Dolci/ Dolci Vegani

Crostata con Crema Pasticcera e Ciliegie

5 Giugno 2020
Crostata con Crema pasticcera e ciliegie

Devo ammettere di non aver mai pensato di rivisitare la classica crostata di frutta e trasformarla in una più semplice costata con la crema pasticcera e le ciliegie. Certo, ho preparato una crostata con le ciliegie fresche che in cottura si sono trasformate in una golosa marmellata, ma non è la stessa cosa.

Così l’altro giorno ho preparato la mia solita pasta frolla con la ricetta senza uova né burro. Dopo aver cotto la frolla in bianco, ossia senza condimento, l’ho farcita con la mia crema pasticcera senza uova e ho completato con le ciliegie. Ecco i consigli che mi sento di darvi per una perfetta riuscita di questa ricetta con le ciliegie fresche.

Come cuocere la pasta frolla in bianco

Questo passaggio viene utilizzato ogni volta che si desidera realizzare un guscio di pasta frolla da farcire con creme che non possono essere cotte in forno. È il caso quindi della crema pasticcera ma non della marmellata che può tranquillamente essere cotta in forno, come dimostra la crostata con la marmellata.

Cuocere la frolla in bianco è piuttosto semplice se sapete come muovervi. Dopo aver preparato la pasta frolla (nella versione tradizionale o in quella vegana) e averla lasciata riposare in frigorifero per almeno un’ora, la dovrete stendere. Io vi consiglio di mettere l’impasto tra due fogli di carta forno e con un matterello stendere fino a raggiungere mezzo centimetro di spessore.

Trasferite l’impasto, con i due fogli di carta forno, nella teglia per crostata e delicatamente premete lungo i bordi affinché la base assuma una forma regolare. Delicatamente rimuovete la carta forno superiore (quella sotto lasciatela così non si attacca) e togliete con un coltello i bordi di frolla in eccesso.

Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, ricopritelo con la carta forno appena utilizzata, e distribuite all’interno dell’incavo uno strato uniforme di ceci secchi o di sferette di ceramica per la cottura in bianco. Cuocete poi in forno a 180°C per 20 minuti con i peso sopra e la carta forno, quindi sfornate, rimuovete il tutto e cuocete per altri 15 minuti senza nulla sopra.

Il vostro guscio di crostata cotto in bianco è pronto per accogliere la farcitura!

Cottura in bianco
Cottura in bianco

Come preparare una crostata di frutta

Dopo aver cotto la base è arrivato il momento di farcire il guscio di pasta frolla. Sia che decidiate di preparare una crema pasticcera senza uova o una tradizionale, dovete sapere che a contatto con la frolla tenderà ad ammorbidirla. Il problema può essere facilmente aggirato in questo modo.

Se preferite una frolla croccante, ben secca, farcitela all’ultimo momento. Per intenderci, non più di 12 ore prima di consumarla. In questo modo sarete certi che la frolla rimarrà ben croccante. Se invece preferite una frolla più morbida i cui sapori risultino più amalgamati, allora preparatela il giorno prima e conservatela in frigorifero. Potete anche decorare subito con la frutta se l’avete asciugata per bene.

Per preparare la costata con crema pasticcera e ciliegie io ho diviso le ciliegie a metà, ho rimosso il nocciolo e le ho lasciate sulla carta assorbente per un’ora prima di aggiungerle al dolce, con il taglio a contatto con la carta. In questo modo non hanno rilasciato ulteriore succo andando a rovinare la crema.

Mi rendo conto che scritte sembrano tante cose, ma sono solo piccole accortezze per ottenere uno strepitoso dolce con le ciliegie, una Crostata con Crema pasticcera e ciliegie davvero incredibile.

Ricetta crostata di ciliegie e crema
Ricetta crostata di ciliegie e crema

Crostata con Crema Pasticcera e Ciliegie

Dolci
Serves: 8 persone
Prep Time: 20 minuti Cooking Time: 35 minuti Total Time: 1 ora

Una crostata di frutta diversa dal solito preparata con le ciliegie, il dolce simbolo della primavera. Ecco come preparare la Crostata con Crema pasticcera e ciliegie!

Ingredients

  • Per la frolla:
  • 250 g di Farina 00
  • 125 g di Zucchero
  • 70 g di Olio di semi
  • 65 g di Acqua
  • 1/2 Limone (scorza)
  • Per la crema
  • 250 ml di Latte (vegetale)
  • 50 g di Zucchero
  • 20 g di Amido di Mais
  • 1/4 cucchiaino Curcuma
  • 1/2 Limone (scorza)
  • Per completare
  • 25 Ciliegie

Instructions

1

Per preparare la crostata con crema e ciliegie come prima cosa dedicatevi alla pasta frolla. In una ciotola mescolate lo zucchero con l'acqua, cercando di farlo sciogliere.

2

Unite quindi l'olio e formate un'emulsione prima di aggiungere la scorza grattugiata del limone e la farina.

3

Impastate velocemente il tutto con un cucchiaio di legno quindi avvolgete l'impasto nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per un'ora.

4

Nel frattempo dedicatevi alla crema pasticcera. In un pentolino dal fondo spesso mescolate lo zucchero, l'amido di mais e la scorza del limone.

5

Unite a filo il latte vegetale scelto mescolando con una frusta da cucina quindi mettete il tutto sul fuoco e fate addensare. Ci vorranno all'incirca 5 minuti per ottenere una Crema pasticcera liscia e densa e vi consiglio di continuare a mescolarla per evitare che si attacchi o si formino grumi.

6

In ultimo unite la curcuma per conferirle il caratteristico colore.

7

Trasferitela poi in una ciotola, copritela con pellicola a contatto e fate raffreddare.

8

Trascorso il tempo di riposo della frolla, stendetela tra due fogli di carta forno fino a raggiungere uno spessore di un centimetro.

9

Trasferitela nella teglia per crostata da 24 cm di diametro, premete in modo da far aderire l'impasto allo stampo e rimuovete la carta forno superiore.

10

Con un coltello rifilate i bordi in eccesso poi bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta.

11

Coprite nuovamente la torta con la carta forno e versate all'interno i ceci secchi (o le sfere in ceramica) e procedete con la cottura in bianco: 20 minuti a 180°C con i ceci, quindi rimuovete tutto, anche la carta forno superiore, e proseguite per altri 15 minuti sempre a 180°C. Trovate tutti i dettagli sulla cottura in bianco nell'introduzione.

12

Una volta pronta, sfornate e lasciate raffreddare completamente.

13

Nel frattempo lavate le ciliegie, rimuovete il piccolo e tagliatele a metà in modo da rimuovere il nocciolo.

14

Adagiatele su un piatto coperto di carta da cucina con il taglio rivolto verso il basso per almeno 30 minuti.

15

Una volta che tutti gli ingredienti saranno freddi potete assemblare il dolce versando la crema nel guscio di frolla e decorando con le ciliegie.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.