Dolci

Pandoro farcito con Crema di Castagne

28 Ottobre 2015
Pandoro farcito

No, non sono impazzita, se per caso ve lo state chiedendo, solo che quest’anno ho deciso di provare a  fare il pandoro e quando mi è arrivato a casa lo stampo (lo potete trovare su ZiZuu) non ho potuto proprio resistere e ho studiato la ricetta: Pandoro farcito con crema di Castagne! La cosa non è mi è per niente dispiaciuta: amo il Natale, le lucine, l’atmosfera…
La ricerca dello stampo giusto è iniziata qualche settimana fa e, dopo googlaggi intensivi, la scelta è ricaduta sul questo fantastico prodotto: materiali di prima qualità che non fanno attaccare l’impasto, semplice da lavare anche in lavastoviglie (il che non guasta) e il tutto ad un prezzo molto più che ragionevole.

Voi colleghe cuochine sapete benissimo quanto ci fanno pagare di solito i nostri amati stampini, su questo sito invece, sono tutti a prezzi davvero ottimi e fidatevi, una volta approdati su ZiZuu vorrete comperare tutto! Ci sono stampi per biscotti, pirottini e alzatine favolose! Insomma ve lo consiglio vivamente!

Ma ora veniamo al dunque, la ricetta. Il primo ingrediente è la pazienza: d’altronde se aspettate il Natale 364 giorni, potete anche aspettare qualche ora per la lievitazione! Il pandoro fatto in casa infatti non è complicato da preparare ma richiede qualche ora per tutti i passaggi di lievitazione. Il risultato, lasciate che ve lo dica, non ha nulla a che vedere con l’originale, soprattutto perché il mio pandoro farcito ha davvero tantissima crema. Tra gli altri dolci di natale non possono poi mancare i famosissimi gingerbread: preparateli con i più piccoli per un pomeriggio diverso.

Pandoro fatto in casa
Pandoro fatto in casa

Pandoro fatto in casa farcito con crema di marroni

Dolci
Serves: 10
Prep Time: 1 ora Cooking Time: 50 minuti Total Time: 2 ore

Di tutti i dolci di Natale il pandoro è sicuramente il mio preferito. Ecco perché oggi vediamo insieme come farlo in casa e farcirlo con una golosa crema di castagne.

Ingredients

  • Per il lievitino:
  • 50 g di Farina Manitoba
  • 1 Tuorlo
  • 5 g di Lievito di Birra disidratato
  • 50 g di Latte tiepido
  • Per l'impasto:
  • 300 g di Farina 00
  • 90 g di Latte condensato
  • 2 Uova
  • 70 g di Zucchero
  • 125 g di Burro a temperatura ambiente
  • Per la farcitura:
  • 125 g di Mascarpone
  • 180 g di Crema di Marroni

Instructions

1

La prima cosa da fare è preparare il lievitino. Mettete gli ingredienti in una ciotola e, aiutandovi con una frusta amalgamateli bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Coprite con la pellicola e lasciate lievitare fino al raddoppio.

2

Una volta che il lievitino è raddoppiato (ci vorrà circa un'ora), trasferitelo nella ciotola della planetaria con il latte condensato, la farina e lo zucchero.

3

Montate il gancio a foglia (o gancio a K) e azionatela.

4

Unite le uova, una alla volta, attendendo che la precedente sia assorbita.

5

Quando l'impasto si staccherà dalle pareti, togliete il gancio a foglia e mettete il gancio a spirale e iniziate a lavorare.

6

Aggiungete il burro, un pezzetto alla volta, aspettando che il precedente sia stato completamente assorbito prima di aggiungerne altro. A velocità sostenuta, tutte le operazioni di impasto richiederanno almeno 15 minuti. Mi spiace dirvelo, ma credo che senza planetaria sia improponibile.

7

Quando l'impasto sarà liscio e incordato al gancio, trasferitelo nello stampo del pandoro bene imburrato.

8

Copritelo con un canovaccio pulito e lasciate lievitare nel forno spento con la luce accesa per almeno 6 ore o fino a quando l'impasto non avrà raggiunto il bordo dello stampo.

9

Infornate a 170°C per 50 minuti ponendo anche un pentolino con dell'acqua sul fondo del forno. Testate la cottura con uno stuzzicadente lungo da spiedino. Sfornate e capovolgete su una gratella, quindi lasciatelo raffreddare.

10

Nel frattempo preparate la farcitura: mescolate bene la crema di marroni con il mascarpone e trasferitela in una tasca da pasticcere.

11

Con l'aiuto di un levatorsoli, praticate dei fori sul fondo del pandoro.

12

Svuotate e riempiteli con la crema preparata. Volendo chiudete i fori con qualche pezzettino dell'impasto prelevato.

13

Spolverizzate con zucchero a velo e servite! Finalmente avrete un ottimo pandoro farcito come si deve e non come quelli comprati che di crema ne hanno ben poca!

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Gloria
    19 Novembre 2015 at 18:38

    Complimenti bravissima! che bontà che deve essere questo pandoro

  • Reply
    Luana
    26 Novembre 2015 at 12:32

    Devo essere buonissimo! E poi ti è venuto proprio bene 🙂

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.