Uncategorized

Latte vegetale fatto in casa

11 Gennaio 2020
Latte vegetale fatto in casa

Tutto ciò che dovreste sapere sul latte vegetale fatto in casa con i fiocchi di cereali è contenuto in questo articolo. Domande, risposte e consigli pratici per preparare le vostre bevande vegetali fatte in casa abbattendo i costi dell’80%.

Le bevande vegetali, chiamate sovente latte vegetale anche se da un punto di vista legislativo è scorretto, popolano gli scaffali dei supermercati. A sceglierle non sono solo gli intolleranti al lattosio: le bevande vegetali infatti sono perfette per chi soffre di colesterolo alto, per i vegani, che hanno deciso di togliere dalla propria dieta tutti i derivati animali, e i curiosi.

A tutti infatti è venuta la tentazione di provare queste preparazioni ma spesso l’ostacolo maggiore è il prezzo. È come se fossero un prodotto di nicchia e, sebbene il latte vegetale venga prodotto con ingredienti “economici”, può raggiungere prezzi anche 4-5 volte superiori rispetto al latte vaccino. Mi sono chiesta spesso come sia possibile che possedere una mucca, darle una stalla, da mangiare, curarla, mungerla, trasportare il latte, pastorizzarlo, confezionarlo, ecc… costasse meno di una manciata di cerali lasciati macerare e frullati con l’acqua.

Non ho trovato una risposta, fatto salvo la salvaguardia degli interessi degli allevatori, di cui però questa non è la sede per discutere. Ho preferito piuttosto trovare una soluzione al costo elevato del latte vegetale e prepararlo in casa. Il risultato è stato a dir poco sorprendente e da allora basta latte vegetale confezionato.

Latte d’orzo, latte di avena e latte di farro: i vantaggi di farli in casa

È inevitabile domandarsi se il gioco vale la candela, ossia se “perdere” tempo in queste preparazioni quando è possibile trovarle senza fatica al supermercato. Beh, ecco tutti i vantaggi delle bevande vegetali fatte in casa:

  • Riduzione dei costi
  • Possibilità di personalizzarli in base al proprio gusto
  • Zero waste (o quasi)
  • Niente coloranti, conservanti o additivi.

Quanto costa fare il latte vegetale fatto in casa?

Arriviamo quindi ai numeri. Per preparare il latte vegetale fatto in casa potete seguire diverse strade. La prima e più economica consiste nell’utilizzare i fiocchi di cereali; la seconda è quella di partire dai cereali veri e propri (soprattutto nel caso del riso); infine ci sono tutte le bevande vegetali ottenute dalla frutta secca.

In questo articolo vi spiego come realizzare il latte vegetale fatto in casa a partire dai fiocchi di cereali: siano essi fiocchi di avena, fiocchi di farro, fiocchi di orzo o di fiocchi di grano saraceno, potrete ottenere una bevanda vegetale perfetta per la colazione o per la preparazione dei dolci.

Il costo di produzione dipende non solo dal tipo di cereale (alcuni costano meno di altri) ma anche dalla coltivazione (italiana, biologica, senza OGM, ecc..). In linea di massima, 1 litro di latte vegetale ottenuto da fiocchi di cereali, costa dai 20 cent ai 50 cent. Un bel risparmio se confrontato con i minimo 2 euro di quelle in commercio! Qui sotto vi lascio il sito su cui acquisto abitualmente i fiocchi di cereali: mi trovo bene, soprattutto per la possibilità di scegliere prodotti integrali, biologici e italiani.

Latte di avena con fiocchi di avena
Latte di avena con fiocchi di avena
Latte di farro con fiocchi di farro
Latte di farro con fiocchi di farro
Latte d'orzo con fiocchi di orzo
Latte d’orzo con fiocchi di orzo

Ricetta latte d’orzo, latte di farro e latte di avena fatti in casa con i fiocchi di cereali

Latte vegetale fatto in casa con fiocchi di cerali

Serves: 1 litro
Prep Time: 5 minuti

Un'unica ricetta per preparare le bevande vegetali con i fiocchi di cereali che più preferite. Bastano pochi centesimi per ottenere un litro di latte vegetale fatto in casa.

Ingredients

  • 6 cucchiai di fiocchi cereali
  • 1,5 l di acqua
  • 2 cucchiai di zucchero

Instructions

1

Per prima cosa mettete in ammollo i fiocchi di cerali in mezzo litro di acqua per almeno 12 ore. Per preparare il latte al mattino, metteteli in ammollo la sera prima dopo cena.

2

Trascorso il tempo di ammollo, scolateli dalla loro acqua.

3

Trasferiteli in un robot munito di lame (bimby o similari) oppure nel boccale del mixer a immersione.

4

Unite lo zucchero e un litro di acqua.

5

Frullate per circa un minuto (il tempo dipende dalla potenza dell'utensile) fino a ottenere un composto omogeneo.

6

Filtrate il liquido con un colino a maglie strette e riponetelo in una bottiglia di vetro.

Notes

Il latte vegetale fatto in casa si conserva in frigorifero per 3-4 giorni. È molto importante agitarlo per bene prima di consumarlo ed evitare di riscaldarlo troppo: sarebbe meglio non fargli mai raggiungere il bollore.

Presto mi dedicherò anche alla preparazione di altre bevande vegetali fatte in casa. Troverete qui sotto il link del:

  • Latte di riso fatto in casa
  • Latte di mandorle fatto in casa
  • Latte di nocciole fatto in casa
  • Latte di riso e cocco fatto in casa

Come aromatizzare il latte vegetale fatto in casa

In commercio esistono davvero infiniti gusti e per riproporli tra le mura domestiche ecco quali ingredienti vi occorrono:

  • 1 cucchiaio di cacao amaro per il latte al cioccolato
  • 1 bustina di vanillina o i semi di mezza bacca per il latte alla vaniglia
  • 1 tazzina di caffè per ottenere il latte aromatizzato al cappuccino
  • 1 stecca di cannella per il latte alla cannella

Per dolcificare il latte vegetale invece potete utilizzare:
• Zucchero bianco o di canna
• Miele
• Sciroppo d’acero
• Datteri essiccati

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.