Primi piatti

Pasta e fagioli, ricetta originale

pasta e fagioli

Si fa presto a dire pasta e fagioli!

Non ricordo con precisione da dove viene questa ricetta di pasta e fagioli, so solo che dopo averla provata una volta non l’ho più abbandonata. Ha la giusta consistenza e cremosità. Ammetto che il procedimento è un pochino lungo, soprattutto se cuocete voi i fagioli, ma il risultato ripagherà i vostri sforzi. In alternativa potete utilizzare, dopo averli sciacquati, i fagioli cotti al vapore o quelli sotto vetro.

Da Nord a Sud ogni regione reclama come sua questa ricetta. Prime tra tutti Veneto e Toscana che ne hanno fatto un vero e proprio piatto tipico. L’origine però è da ricercarsi nell’antica Roma quando questo piatto serviva a sfamare con poco i clienti delle locande. La varietà di fagioli era diversa. Quella che utilizziamo noi proviene dall’America quindi è più recente.

Simile per ingredienti sono i Pisarei e Fasò, tipici della tradizione piacentina, oppure sulla stessa scia potete provare la versione “asciutta”: la pasta “rustida”.

pasta e fagioli vegan

Pasta e fagioli con la ricetta originale

Stampa ricetta
Porzioni: 4 Tempo di cottura: 1 ora

Ingredienti

  • 300 g di Fagioli Borlotti secchi (600 g se cotti)
  • 150 g di Pasta corta tipo gramigna o ditalini
  • 1 Patata
  • 2 cucchiai di Concentrato di Pomodoro
  • 1/2 Cipolla
  • 1 costa di Sedano
  • 1 Carota
  • 1/2 bicchiere di Vino Bianco
  • Brodo vegetale (SOLO se usate fagioli già cotti)
  • Peperoncino
  • Olio
  • Sale

Procedimento

1

Se decidete di utilizzare i fagioli secchi, la prima cosa da fare è metterli in ammollo per almeno 12 ore. Trascorso questo tempo lessateli per un'ora e mezza in abbondante acqua non salata. Nella pentola a pressione i tempi si riducono: 35 minuti dal fischio e i vostri fagioli sono pronti.

2

Se utilizzare i fagioli cotti cominciate la preparazione da qui. Tritate il sedano, la carota e la cipolla e rosolateli in un paio di cucchiai di olio.

3

Aggiungete la patata a cubetti e sfumate con il vino bianco.

4

Portate a cottura unendo l'acqua di cottura dei fagioli (preparate del brodo vegetale se usate fagioli già cotti).

5

Aggiungete quindi il concentrato di pomodoro o la salsa. 

6

Unite un terzo dei fagioli, insaporite un paio di minutiquindi frullate il tutto con il mixer ad immersione, aggiungendo acqua o brodo se serve.

7

Unite ora gli altri fagioli e acqua sufficiente a portare a cottura la pasta che calerete una volta arrivato a bollore.

8

Cuocete la pasta prestando attenzione perché il brodo è piuttosto denso e tenderà ad attaccarsi. Regolate di sale a metà cottura.

9

A piacere potete insaporire il soffritto con delle erbe come salvia, alloro e rosmarino

Potrebbe piacerti anche...

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.