Primi piatti

Frittata di riso, ricetta del riciclo

frittata di riso

La frittata di riso è nata quasi per caso. Potete prepararla tutte quelle volte che vi avanza del risotto oppure, in estate, dell’insalata di riso. Siccome a casa mia non avanza mai niente ma desideravo provarla, ho preparato tutto da zero.

La frittata di riso è ottima sia calda che fredda e si presta ad essere personalizzata con tutti gli ingredienti che vi piacciono. Personalmente, la trovo ottima con l’aggiunta di verdure come olive, mais e peperoni. Potete utilizzare i preparati cotti al vapore che trovate in commercio prestando attenzione che non contengano ingredienti strani. Potete cuocerla al forno, per una versione più leggera, oppure in padella. Che ne dite, la prepariamo insieme?

frittata di riso

Un’altra ricetta del riciclo davvero ottima è la frittata di pasta. Voi quale preferite?

Ingredienti per la frittata di riso:

  • 100 g di Riso
  • 1 vasetto di misto di Verdure (piselli, olive, mais, peperoni)
  • 2 Uova
  • 2 cucchiai di Formaggio grattugiato
  • 1 cucchiaio di concentrato di Pomodoro
  • Sale e pepe
  • Olio evo

Procedimento:

Come prima cosa mettete a lessare il riso in abbondante acqua salata. Tenetelo con qualche minuto di cottura in meno perché poi la completerete in padella. Una volta cotto, scolatelo e raffreddatelo velocemente sotto l’acqua.

Se avete del risotto avanzato iniziate a seguire la ricetta da qui. 

In una terrina mescolate il risotto con le verdure sgocciolate e se desiderate renderlo più colorato e saporito, unite il concentrato.

A parte sbattete le uova, unite il formaggio grattugiato, e unite il tutto al riso. Amalgamate bene e aggiustate di sale e pepe.

Oliate una padella antiaderente di 20 centimetri di diametro e scaldatela. Versate il composto di uova, coprite e lasciate cuocere a fuoco basso finché non vedrete che inizia a staccarsi. Aiutandovi con un coperchio giratela e terminate la cottura.

Servite la vostra frittata di riso con un’insalata.

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    rob
    22 marzo 2017 at 16:54

    Interessante questa ricetta! Sicuramente la proverò presto (adoro il riso!) complimenti per il blog!!!! ciao

    • Reply
      admin
      23 marzo 2017 at 13:24

      Grazie mille!

    Leave a Reply

    Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi