Primi piatti

Tagliatelle con Cavolo Verza

10 novembre 2015
tagliatelle con cavolo verza

Rieccomi con il cavolo verza! Dovrò assolutamente realizzare una raccolta di ricette con la verza e le tagliatelle con cavolo verza ne devono assolutamente fare parte!

Sono un piatto semplice, dalla preparazione veloce che però non toglie niente al gusto! Inoltre i cavoli hanno numerose proprietà che li rendono uno degli ortaggi più nutrienti: contengono, per caloria, più ferro della carne, più calcio dei latticini, contiene fibre, omega 3 e 6 e contribuisce ad abbassare la pressione, a contrastare i radicali liberi e salvaguardare il sistema circolatorio. Insomma, oltre ad essere buono, fa anche bene.

tagliatelle con cavolo verza

Per dovere di cronaca, vi dico anche che andrebbe consumato crudo spruzzato con olio evo, o al massimo cotto al vapore. Io però lo adoro cotto, riportando tutti i sapori che ci sono nei pizzoccheri: burro, aglio e salvia. Per realizzare questa ricetta in chiave vegan, non dovrete fare altro che sostituire il burro con l’olio.

Tagliatelle con cavolo verza

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Serves: 2 persone
Prep Time: 5 minuti Cooking Time: 30 minuti

Ingredients

  • 200 g di Tagliatelle (io senza uova)
  • 300 g di Cavolo Verza
  • 2 cucchiai di Olio oppure 1 noce di burro
  • 2 spicchi di Aglio
  • 1 mazzetto di Salvia
  • Sale e Pepe

Instructions

1

Come prima cosa private la verza del duro torsolo centrale e dividete le varie foglie.

2

Mettetele a cuocere in abbondante acqua salata finchè saranno tenere (circa 15-20 minuti), quindi scolatele con una schiumarola e mettetele in una padella in cui avrete fatto insaporire l'olio (o il burro, che in questa ricetta io preferisco) con l'aglio e la salvia. Aggiustate di sale e pepe.

3

Nella stessa acqua in cui avete cotto le verze, calate la pasta e portate a cottura. Nel mentre, lasciate insaporire la verza a fuoco medio.

4

Quando anche la pasta sarà cotta, sempre con la schiumarola, trasferitela nel condimento, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura per amalgamare bene i sapori.

5

Servite decorando con salvia fresca e formaggio grattugiato a piacere.

 

Potrebbe piacerti anche...

3 Comments

  • Reply
    Luana
    17 novembre 2015 at 22:38

    Devo provare questa tua ricetta perchè non l’ho mai fatta e sembra davvero buona!

  • Reply
    francesca
    27 novembre 2015 at 22:42

    Mmm, che bontà!

  • Reply
    Lo scrigno del buongusto
    21 dicembre 2015 at 13:30

    ma che bella ricetta !!!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.