Primi piatti

Risotto alle Castagne mantecato al Gorgonzola

12 Ottobre 2014
Risotto alle castagne

I risotti sono tra le preparazioni che meglio mi riescono, ma nonostante questo, quando mi vengono richiesti, non amo realizzarli. Non so, hanno un che di banale che se da un lato permette di dare sfogo alla fantasia e creare abbinamenti originali, dall’altro mi annoiano. Brutta premessa per parlare del risotto alle castagne.

Ma no, non lasciarti intimidire dalle mie parole. Il risotto con le castagne è un piatto perfetto per l’autunno quando le castagne sono di stagione e l’idea di abbinarle al gorgonzola vi permetterà di avere un piatto equilibrato, saporito e perfetto per ogni occasione. Che sia una cena in famiglia o con gli amici, il risotto castagne e gorgonzola sarà la tua arma vincente.

Io solitamente lo preparo con le castagne lesse che vendono in busta, ma se hai molta pazienza puoi lessarle direttamente tu stesso, sbucciarle e utilizzarle nella preparazione. Poi, siccome i latini insegnano che repetita iuvant (ossia dirti una cosa di nuovo, a costo di sembrare una bacchettona, è utile) ecco i miei consigli per un risotto perfetto.

Risotto castagne e gorgonzola
Risotto castagne e gorgonzola

Facciamo subito una precisazione. L’ideale sarebbe usare uno di quei tegami in terracotta adatti per le cotture lente. Io stessa non ne possedevo uno fino a qualche ora fa quindi direi che puoi accontentarti di una bella padella con il fondo spesso.

Risotto castagne e zola

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Serves: 2 persone
Prep Time: 10 minuti Cooking Time: 20 minuti

Se vi piacciono le castagne questo risotto vi stupirà! E come se non bastasse, mantecarlo con il gorgonzola gli dà uno sprint in più!

Ingredients

  • 150 g di Riso Carnaroli
  • 1 busta di Castagne lesse
  • 1/2 Cipolla
  • 1 noce di Burro
  • 50 ml di Vino Bianco secco
  • 50 g di Gorgonzola
  • 50 g di Grana grattugiato
  • 750 ml di Brodo Vegetale*

Instructions

1

Per prima cosa trita finemente la cipolla, in modo che i pezzetti siano più piccoli dei chicchi di riso.

2

In un tegame dal fondo spesso sciogli il burro e lascia rosolare la cipolla fino a che non sarà tenera e trasparente. Se necessario aggiungi un paio di cucchiai di acqua.

3

Unisci poi il riso e fallo tostare finché non risulterà bello lucido.

4

Sfuma con il vino bianco e lasciate evaporare bene l'alcool. Vi accorgerete annusando il vapore che sale dalla pentola che è evaporato tutta la parte alcolica. E' importante che questa operazione venga effettuata correttamente altrimenti il vostro risotto saprà di vino.

5

Aggiungi ora le castagne spezzettate con le mani e inizia a cuocere il riso aggiungendo il brodo un mestolo alla volta. So che è una cosa lunga, ma non avere fretta, il riso deve "sudare" tutto l'amido e se aggiungi il brodo tutto in una volta verrà slegato come se fosse lesso.

6

Quindi, mestolo dopo mestolo, portalo a cottura, ci vorranno circa 20 minuti da quando inizi ad aggiungere il brodo.

7

A cottura terminata, fuori dal fuoco, manteca con il gorgonzola a tocchetti e fatelo sciogliere e, in ultimo, unite anche il formaggio grattugiato.

8

Servite caldo decorando a piacere con qualche castagna spezzettata.

Notes

*vedete voi se volete prepararlo bollendo sedano, carota e cipolla o se usare un dado o direttamente i brodi pronti, in questo caso, essendo tutti da 0.5l potete tranquillamente allungarli con acqua

Come preparare il risotto alle castagne
Come preparare il risotto alle castagne
Potrebbe piacerti anche...

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.