Uncategorized

Riso Basmati, come cuocerlo e gustarlo al meglio

28 gennaio 2016

Molto spesso servo in accompagnamento ai miei piatti di verdure il riso basmati perchè trovo che sia un ottimo abbinamento, soprattutto nel caso di curry di verdure o dahl di lenticchie. L’usanza di usare il riso come contorno è tipicamente asiatica. Si presta particolarmente bene a raccogliere i condimenti dei loro piatto, molto meglio del nostro pane.

Il Riso Basmati è una varietà di riso a chicco lungo coltivato principalmente in India e Pakistan e, solo in tempi più recenti, anche negli Stati Uniti. Ne esistono 86 varietà e la più pregiata viene coltivata ai piedi dell’Himalaya. Dal punto di vista nutrizionale, ha un Indice Glicemico molto più basso del tradizionale riso bianco, il che lo rende adatto per coloro che soffrono di diabete o seguono una dieta. Infatti ha la caratteristica di cedere al corpo la sua “energia” più lentamente. Il suo gusto delicato lo ha reso protagonista della cucina asiatica. Oggi in commercio si trova anche una varietà integrale, da preferirsi soprattutto in caso di diabete. Il riso, soprattutto il basmati, ha infatti un indice glicemico molto basso vale a dire che lo zucchero, sotto forma di carboidrato, viene assorbito dall’organismo molto più lentamente evitando picchi glicemici.

riso basmati

Preparare un buon Riso Basmati è davvero semplice, soprattutto perché tra le sue infinite caratteristiche ha quella di non scuocere. Seguite i miei consigli e avrete il riso perfetto in poco meno di 20 minuti!

Anzitutto occorre fare una precisazione: la tazza, o cups, è una vera e propria unità di misura, pari a 240 ml. Nel nostro caso specifico però, potete usare una tazza qualunque di quelle che avete in casa, la cosa importante è che sia la stessa sia per misurare il riso che l’acqua.

Detto ciò passiamo alla preparazione. Tenete presente che potete insaporire l’acqua con delle spezie a piacere, come il curry, ma se proprio volete osare, provate con il cardamomo. Le sue bacche daranno al riso un profumo unico. Meglio che non vi dica però che a casa mia lo chiamano riso alla saponetta!

Riso Basmati

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Serves: 2
Cooking Time: 20 minuti

Ingredients

  • 1 tazza (Cup) di Riso Basmati
  • 2 tazze (Cups) di Acqua
  • 1 pizzico di Sale

Instructions

1

Versate il riso in una pentola antiaderente e coprite con due tazze di acqua (bollente o a temperatura ambiente) unite il sale, accendete il fuoco e coprite.

2

Lasciate cuocere finché tutta l'acqua non si sarà assorbita, ci vorranno 10-15 minuti dal bollore, senza MAI muovere il riso o mescolarlo. A cottura ultimata, sgranatelo con una forchetta e servitelo. Vi consiglio di provare il mio Curry di Cavolfiore o il mio Dahl di Lenticchie, anche in versione speziata

3

Spero che questa mini guida vi sia piaciuta e vi sia di aiuto nella preparazione di un perfetto riso basmati!

Potrebbe piacerti anche...

8 Comments

  • Reply
    Barbara
    28 gennaio 2016 at 20:05

    Sembra davvero semplice, ma probabilmente sei tu che lo fai sembrare tale! Grazie, cercherò di mettere in pratica!

  • Reply
    Franca Matta
    28 gennaio 2016 at 21:38

    Grazie per i consigli, da tener presente quando decido di prepararlo..l’ho acquistato la settimana scorsa e non sapevo come muovermi.. ti farò sapere!! ^_^

  • Reply
    anna correale
    28 gennaio 2016 at 23:26

    non ho mai preparato il riso così, devo proprio seguire i tuoi consigli, sembra semplice, spero riuscirci

  • Reply
    guia leone
    29 gennaio 2016 at 12:33

    grazie per i consigli! non ho mai cucinato il riso basmati ma ora vado a leggere le tue ricette!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.