Primi piatti

Ribollita Toscana

3 dicembre 2015
ribollita

La prima volta che ho assaggiato la ribollita toscana è stato durante la mia ultima visita a Firenze. Da buona food blogger e turista gastronomica, non appena arrivata in città mi sono informata su quale fosse il ristornate migliore in cui gustarla e sono incappata in una piccola trattoria sul lungarno l’ Hostaria del Bricco.

ricetta ribollita toscana

E’ vero che è stata la mia prima ribollita, ma sarà per sempre il mio punto di riferimento: era favolosa! Arrivata a casa ho subito deciso di riprodurla. Cavolo nero, fagioli zolfini o cannellini, sedano carota e cipolla, pane raffermo e ai fornelli!

Ribollita Toscana Ricetta Originale

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Serves: 4 persone
Prep Time: 30 minuti Cooking Time: 1 ora

Ingredients

  • 200 g di Fagioli Cannellini
  • 700 g di Cavolo Nero
  • 1 Carota
  • 1/2 Cipolla
  • 1 gambo di Sedano
  • Olio Evo
  • 1 rametto di Rosmarino
  • 1 foglia di Alloro
  • 1 pezzetto di Alga Kombu (facoltativa)
  • 1 pagnotta Rafferma
  • Sale e Pepe

Instructions

1

La prima cosa da fare è lessare i fagioli cannellini. Io ho utilizzato per comodità, la pentola a pressione, ho unito acqua qb, alloro, rosmarino, l'alga ammollata precedentemente in acqua calda e un cucchiaio di olio. Ho chiuso e lasciato cuocere dal fischio per 30 minuti.

2

Se usate la pentola normale, seguite lo stesso procedimento ma prolungate a un'ora il tempo di cottura.

3

Una volta cotti, quando l'acqua è ancora calda, unite un cucchiaino di sale grosso.

4

Rosolate in una pentola in abbondante olio la cipolla, il sedano e la carota tritati, unite poi il cavolo nero lavato e tagliato a striscioline e lasciate insaporire per 5-10 minuti.

5

Aggiustate di sale e pepe.

6

Unite anche i fagioli cannellini e acqua sufficiente a coprire il tutto. Lasciate andare per 10 minuti.

7

A questo punto, disponete in una pentola di coccio il pane raffermo a fette e versatevi sopra la vostra ribollita. Rimettete sul fuoco, e quando il pane si sarà inzuppato, mescolate il tutto. Servite con un giro d'olio a crudo.

Potrebbe piacerti anche...

2 Comments

  • Reply
    Cinzia
    10 dicembre 2015 at 18:14

    Non conoscevo questa ricetta, la devo provare!!!

  • Reply
    Francesca
    17 dicembre 2015 at 22:47

    Ha un aspetto fantastico….brava!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.