Primi piatti

Potage Parmentier di Julia Child

11 novembre 2018
potage parmentier

Non saprei bene come tradurre in italiano il nome di questa ricetta francese. Se vi dovessi descrivere a parole il potage parmentier dire che è una sorta di vellutata di patate dal sapore ricco e dalla consistenza cremosa. Tra gli ingredienti non possono poi mancare porri (o cipolle) e ovviamente il burro.

Dopo una cottura delicata, gli ingredienti vengono frullati in modo da conferire al piatto la sua caratteristica consistenza. Il potage parmentier non può mancare, insieme alla zuppa di cipolle, in un menù francese che si rispetti. Per realizzarlo ho seguito la ricetta della mitica Julia Child. Solo a ripensare a Maryl Streep in quella minuscola cucina mi viene da sorridere, lei prima tra tutte a scrivere ricette francesi in inglese. Mastering the art of French Cooking è un vero e proprio cult negli Stati Uniti, un po’ come il nostro Cucchiaio d’argento o la Scienza in Cucina e l’Arte di mangiare bene dell’Artusi.

potage parmentier

Bene, direi che anche stavolta mi sono dilungata abbastanza. Vediamo come preparare il potage parmentier con la ricetta di Julia Child. 

Potage parmentier con la ricette di Julia Child

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Serves: 2
Prep Time: 10 minuti Cooking Time: 20 minuti

Ingredients

  • 3 Patate
  • 1 Porro o 1 Cipolla
  • Acqua q.b.
  • Sale
  • 2 noci di Burro o mezzo bicchiere di Panna fresca
  • Erba cipollina o Prezzemolo

Instructions

1

Sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti.

2

Rimuovete la parte finale del porro e affettatelo. Nel caso della cipolla, sbucciatela e affettatela.

3

Trasferite le verdure in una padella dal fondo spesso e coprite a filo con l'acqua.

4

Unite un cucchiaino di sale e cuocete finché le patate non saranno tenere. Ci vorranno circa 15-20 minuti.

5

A cottura ultimata, frullate con il mixer a immersione, fino a ottenere una crema.

6

Fuori dal fuoco, aggiungete il burro o la panna e decorate nei piatti con l'erba cipollina o il prezzemolo.

Potrebbe piacerti anche...

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.