Primi piatti

Pizzoccheri light con crescenza, patate ed erbette di Marco Bianchi

17 ottobre 2018
pinzocheri light

Ho sempre pensato che i pizzoccheri andassero mangiati unicamente alla maniera valtellinese, preparati con la ricetta dell’accademia del pizzocchero di Teglio. Poi mi sono messa a dieta e la festa è finita, ma sono rimasti i pizzoccheri light. La ricetta è di Marco Bianchi che ormai avrete imparato a conoscere dalle mie ricette e come sempre non mi ha deluso. Ha un talento unico nell’alleggerire le ricette della tradizione, mantenendo sempre un ottimo gusto. Io apprezzo molto queste sue variazioni, perché mi permettono di portare in tavola piatti leggeri ed equilibrati senza rinunciare al gusto.

pizzoccheri di Marco Bianchi

A dire la verità questa è la seconda ricetta dei suoi pizzoccheri che provo, ed è addirittura migliore della prima che, al posto della crescenza, prevedeva la ricotta. Le patate inoltre sono quelle viola, che contengono un numero maggiore di sostanze nutritive e le verze sono in compagnia di spinaci ed erbette. Una spolverata leggera di grana, uno spicchio d’aglio schiacciato e qualche foglia di salvia completano il piatto.

Preparare questi pizzoccheri light è davvero semplice. Potete anche portarvi avanti qualche ora prima nel caso doveste avere ospiti.

Pizzoccheri light con erbette e crescenza

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Serves: 4 persone
Prep Time: 10 minuti Cooking Time: 15 minuti

Ingredients

  • 250 g di Pizzoccheri
  • 200 g di Crescenza
  • 300 g di Erbe miste da cuocere (io avevo un mix di 5 erbe tra cui verza, spinaci, erbette, cavolo nero e una che mi sfugge)
  • 4 Patate viola medie
  • 8 foglie di Salvia
  • 2 Spicchi di Aglio
  • 2 cucchiai di Grana grattugiato
  • Olio Evo

Instructions

1

Sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti non troppo grandi. Mettetele in abbondante acqua e portate a bollore. Quindi salate e aggiungete il misto di erbe.

2

Lasciate che riprenda il bollore e unite anche la pasta. Questa solitamente ha 10-15 minuti di cottura e nello stesso tempo dovranno cuocere anche le patate.

3

Nel frattempo in un tegame scaldate un paio di cucchiai di olio con l'aglio tritato e le foglie di salvia. Non serve farlo soffriggere, solo insaporire.

4

Una volta cotta la pasta, cominciate a prelevare con una schiumarola tutti gli ingredienti e trasferiteli nel tegame.

5

Accendete il fuoco e fate insaporire, quindi unite la crescenza. Mescolate finché sciolta e completate con il grana. Potete tenerlo nel tegame e scaldarlo all'occorrenza oppure passarlo al grill.

Potrebbe piacerti anche...

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.