Pane, pizza, torte salate

Pizza fatta in casa

26 Giugno 2016 (Last Updated: 11 Aprile 2020)
Pizza fatta in casa

La pizza fatta in casa è una di quelle preparazioni in grado di regalare grandissime soddisfazioni. Mi piace preparala a casa, impastando a mano per non sporcare troppo, e poi metterla a lievitare nel forno spento, salutandola con gentilezza. Tornare dopo qualche ora e vedere l’impasto gonfio e liscio è davvero una grande emozione e, se posso, non voglio rinunciarvi. Questo non significa che non mangio pizza da asporto, anzi! Volete mettere la comodità di farsela recapitare direttamente a casa e gustarla sul divano in compagnia di un film?

Sono ancora in molti quelli che però non preparano la pizza fatta in casa, convinti che sia troppo complicato per loro. Invece dovete sapere non solo che è davvero semplice, ma anche veloce. Partendo dall’ipotesi che noi italiani riserviamo alla pizza la cena del sabato, per averla pronta senza che nemmeno ve ne accorgiate, impastatela subito dopo pranzo, mettetela a lievitare e poi un’ora prima di infornare, la stendete. Non vi sarete nemmeno resi conto che avete preparato il vostro impasto per la pizza fatto in casa!

Curiosi di scoprire come lo preparo io? Eccovi la ricetta della mia pizza fatta in casa!

Impasto pizza fatta in casa
Impasto pizza fatta in casa

Una volta pronto l’impasto potete decidere se utilizzarlo per preparare la vostra pizza preferita oppure una versione sfiziosa come la corona al pesto e pomodorini.

Pizza fatta in casa

Pizza Italiana
Serves: 2
Prep Time: 10 minuti Cooking Time: 15 minuti Total Time: 30 minuti

La pizza fatta in casa è una soddisfazione che dovete provare almeno una volta. Seguite la mia ricetta passo passo e non andrete più in pizzeria!

Ingredients

  • Ingredienti per la versione tradizionale con farina 0:
  • 500 g di Farina 0
  • 250-260 ml di Acqua tiepida
  • 1 bustina di Lievito in polvere o 25 g di Lievito fresco
  • 1 cucchiaino di Malto d'Orzo
  • 10 g di Sale Fino
  • 1 Cucchiaio di Olio
  • Ingredienti per la versione integrale mista a grano saraceno:
  • 350 g di Farina 0
  • 100 g di Farina Integrale
  • 50 g di Farina di Grano Saraceno
  • 260-270 ml di Acqua tiepida
  • 1 bustina di Lievito in polvere o 25 g di Lievito fresco
  • 1 cucchiaino di Malto d'Orzo
  • 10 g di Sale Fino
  • 1 Cucchiaio di Olio

Instructions

1

In una ciotola setacciate la farina e unite il lievito. Se utilizzate quello fresco sbriciolatelo con le mani.

2

Aggiungete il cucchiaino di malto d'orzo e il sale. Il malto è facoltativo e può essere sostituito con la stessa quantità di miele o zucchero.

3

Aggiungete l'olio e l'acqua, poco alla volta mescolando con il cucchiaio (se utilizzate la planetaria con il gancio a spirale, sarà sufficiente azionarla a media velocità e unire tutti gli ingredienti, nello stesso ordine, poco per volta).

4

Piano piano il vostro impasto comincerà a legarsi.

5

Una volta che la maggior parte della farina è stata inglobata, trasferite il panetto su una spianatoia leggermente infarinata e continuate ad impastare energicamente.

6

Ovviamente se state utilizzando la planetaria questa operazione non è necessaria: quando l'impasto si sarà completamente incordato (cioè attaccato al gancio), staccatelo e trasferitelo in una ciotola a lievitare fino al raddoppio dopo avergli dato una forma a palla. Ci vorrà circa un'ora, ma tutto dipende dalla temperatura, io in inverno lo metto nel forno spento con la luce accesa.

7

Dato che le dosi di lievito sono abbastanza elevate, i tempi di lievitazione variano dall'una alle due ore. Se volete ridurre il lievito a 10 g sarà necessario lasciar lievitare l'impasto per 3-4 ore o meglio, tutto il pomeriggio.

8

Ora non vi resta che stendere l'impasto, farcirlo come più vi piace e cuocerlo. Ci vorranno circa 10-12 minuti a 220-230°C in modalità pizza, oppure in alternativa i primi 7 minuti nel ripiano più basso e gli ultimi a metà.

9

Volendo, una volta steso, potete lasciarlo lievitare ancora una mezz'ora, ma questa è davvero una finezza!

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply
    Rina
    16 Ottobre 2016 at 8:00

    M a penso sia troppo lievito e poi tu che forno utilizzi inoltre se fai vedere il procedimenticato come si stende

    • Reply
      admin
      16 Ottobre 2016 at 22:08

      Ciao Rina! La prossima volta che la preparo ti mostro come la stendo. Per quanto riguarda il lievito sono le dosi consigliate per 2-3 ore di lievitazione. Più la fai lievitare, meno lievito occorre aggiungere. Il forno invece può avere una funzione pizza, in caso contrario ti consiglio di cuocerla nella parte bassa per 12-15 minuti. L’ideale sarebbe avere la cottura combinata solo calore dal basso e ventola.

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.