Pasta Fresca/ Primi piatti

Pici Fatti in Casa

14 Aprile 2020 (Last Updated: 22 Luglio 2020)
Pici

La prima volta che ho sentito parlare dei pici è stato durante una vacanza in Toscana, in provincia di Arezzo. Questo formato di pasta a base di farina, acqua e olio somiglia a dei grossi spaghetti e viene condito in modo diverso a seconda delle zone. La tradizione vuole che i pici toscani siano nati in quella zona di confine tra Umbria, Lazio e Toscana, assumendo nomi diversi. Li troviamo come torcolaccifilarellipisciarellililleri lazialilombrichelli viterbesistringoli umbri e stringozzi.

Come si condiscono i pici

Abbiamo quindi chiarito cosa sono i pici, classificandoli tra i piatti tipici toscani, ma ancora non abbiamo visto quali sono i condimenti. Proprio come il nome varia a seconda della zona, lo stesso avviene per il sugo. La variante più povera prevedeva un semplice condimento a base di olio, che in Toscana è una vera eccellenza. Spostandoci più verso il Lazio è impossibile non parlare dei Pici Cacio e Pepe, preparati in modo analogo alla pasta.

Ci sono poi i Pici in Salsa, conditi con salsa di pomodoro e funghi e i Pici all’Aglione, un particolare salsa a base di pomodoro e maglione, una varietà di aglio tipica toscana da sapore dolce e meno pungente rispetto a quello cui siamo soliti. Appartengono alla cucina toscana anche i Pici alle Briciole, che poi è come li ho cucinati io (dovrete perdonarmi ma avevamo una fame da lupi e non ho fatto in tempo a fotografarli).

Come si preparano i pici

I pici vengono solitamente preparati a mano con un impasto semplice a base di acqua, farina e olio. Solo alcune versioni più moderne aggiungono un uovo per chilo di farina, ma sappiate che non state più preparando i pici con la ricetta originale. Sempre secondo la tradizione i pici devono il loro nome al gesto dell’appicciare, ossia tirare a mano la pasta. Va da sé che per loro natura i pici sono una ricetta vegana e anche per il loro condimento io ho preferito optare per ingredienti vegetali.

Io ho ricevuto in dono un bellissimo matterello per i pici, acquistato tra le viette di un piccolo borgo toscano e non ho potuto resistere alla tentazione di provarlo. In questo modo velocizzerete la preparazione e otterrete della pasta tutta della stessa dimensione, più semplice da cuocere. Vi lascerò anche qualche indicazione per preparali a mano, proprio come vuole la tradizione.

Veniamo quindi alla ricetta dei pici vera e propria e se li provate, fatemelo sapere!

Pici fatti in casa
Pici fatti in casa

Pici toscani fatti in casa

Primi piatti Italiana
Serves: 2 persone
Prep Time: 30 minuti Cooking Time: 8 minuti Total Time: 40 minuti

Questo formato di pasta tipico toscano è molto semplice da preparare. Basteranno acqua, farina e olio per preparare i pici fatti in casa con la ricetta originale.

Ingredients

  • 200 g Farina 0 o 00
  • 100 g Acqua
  • 1 cucchiaio Olio Extravergine di Oliva

Instructions

1

Per preparare i pici mettete la farina in una ciotola e formate un buco al centro.

2

Versate l'olio e poi l'acqua a filo, mescolando prima con una forchetta e poi a mano.

3

Quando l'impasto si sarà compattato, continuate a lavorarlo energicamente sulla spianatoia fino a che non risulterà liscio e omogeneo.*

4

Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare almeno 30 minuti prima di procedere. Se poi li stendete a mano passate al punto 7.

5

Per preparare la pasta con il matterello per i pici, stendete l'impasto fino a uno spessore di 3-4 mm (regolatevi in base alla scanalatura del matterello) quindi passatevi sopra con l'apposito utensile premendo bene fino in fondo. Accertatevi che in questa fase sia il matterello sia la pasta siano ben infarinati.

6

Staccate delicatamente con le mani i pici uno dall'altro e teneteli da parte.

7

Per preparare i pici a mano invece, stendete l'impasto con il matterello tradizionale fino a un centimetro di spessore.

8

Tagliatelo poi a strisce non troppo grandi e lavorate ciascuna di esse con le mani, formando dei filoncini di spessore omogeneo.

9

I pici vanno cotti in abbondante acqua salata per 8-10 minuti. Per i condimenti, vi rimando ai suggerimenti sopra.

Notes

*Potete impastare anche in una planetaria munita di gancio oppure nel Bimby con l'apposita funzione.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.