Dolci

Pastiera Napoletana

11 Aprile 2020
Pastiera napoletana

Sono diversi anni ormai che custodisco la ricetta della pastiera Napoletana e dopo averla realizzata diverse volte (almeno non potete dire che non è collaudata) ho pensato di condividerla con voi. Non l’ho mai fatto non perché ne sia gelosa, ormai il web è pieno di ricette e non so nemmeno in quanti leggeranno la mia. Semplicemente le mie tempistiche quando si tratta di ricette delle feste lasciano un po’ a desiderare. Anche quest’anno infatti ho mancato l’obiettivo di realizzare un menù di Pasqua vegetariano e/o vegano ad esempio, limitandomi a condividere la ricetta della pastiera. Forse è un po’ poco ma certamente è un inizio.

Tutti ormai sapranno cos’è la pastiera napoletana, quel dolce di Pasqua preparato principalmente in Campania e composto da un guscio di pasta frolla e un ripieno di grano cotto, ricotta, cedro candito e aromi. Quando preparai per la prima volta la pastiera con la ricetta originale di una signora campana, feci molta fatica a trovare l’aroma millefiori e fiori di arancio, quelli che poi danno al dolce il loro caratteristico sapore. Oggi invece sono piuttosto semplici da trovare (pensate che gli ultimi li ho acquistati al discount MD!).

Per quanto riguarda la preparazione vera e propria vi consiglio di cominciare per tempo. Non solo la pastiera dovrebbe riposare per almeno 24 ore prima di essere mangiata, ma anche la pasta frolla ha i suoi tempi. Mettetevi quindi al lavoro con un giorno di anticipo e senza fretta preparate il vostro dolce di pasqua della tradizione. Potete scegliere se utilizzare una ricetta classica della pasta frolla, come quella che fa mia mamma, oppure la mia versione più leggera: il risultato non vi deluderà in nessuno dei due casi!

Ricetta Pastiera Napoletana
Ricetta Pastiera Napoletana

Pastiera napoletana

Dolci Italiana
Serves: 8-10 persone
Prep Time: 30 minuti Cooking Time: 1 ora Total Time: 1 ora e 30 minuti

Tra tutti i dolci campani la pastiera è senza dubbio la più conosciuta. Originariamente preparata in occasione della Pasqua, la sua bontà l'ha resa un dolce immancabile tutto l'anno.

Ingredients

  • Per la pasta frolla
  • 250 g di Farina 00
  • 125 g di Zucchero
  • 60 g di Acqua
  • 70 g di Olio di Semi
  • 1/2 Limone
  • Per il ripieno
  • 1/2 vaso di Grano Cotto
  • 250 g di Ricotta
  • 2 Uova
  • 2 cucchiai di Latte
  • 1 noce di Burro
  • 200 g di Zucchero
  • 1 cucchiaino di Aroma Millefiori
  • 1 cucchiaino di Essenza di Fiori di Arancio
  • 30 g di Cedro Candito
  • 1 cucchiaino di Cannella
  • 1 bustina di Vanillina
  • 1/2 Limone

Instructions

1

Per preparare la pastiera cominciate dalla pasta frolla. In una ciotola sciogliete lo zucchero nell'acqua, mescolando con un cucchiaio di legno.

2

Unite quindi l'olio e la scorza grattugiata di mezzo limone e mescolate in modo da creare un'emulsione.

3

In ultimo versate la farina, sempre mescolando con il cucchiaio, fino a che il composto non si sarà compattato.

4

Lavoratelo brevemente sulla spianatoia, dategli la forma di un panetto e dopo averlo avvolto nella pellicola mettetelo in frigorifero per almeno un paio di ore.

5

Nel frattempo dedicatevi alla preparazione del ripieno. Mettete in un tegame il grano cotto, il latte, il burro e la scorza del limone e mescolate fino a che il grano non risulterà ben sgranato. Non serve cuocerlo ma solo riscaldarlo.

6

A parte lavorate le uova con lo zucchero aiutandovi con una frusta da cucina. Non dovrete montare il composto ma solo amalgamarlo.

7

Unite la ricotta, le due essenze, la vanillina e la cannella e, in ultimo, il grano cotto. Mescolate per bene quindi assaggiate ed eventualmente aggiustate gli aromi.

8

Tenete momentaneamente da parte.

9

Quando la pasta frolla si sarà indurita, stendetela aiutandovi con due fogli di carta forno fino a raggiungere mezzo centimetro di spessore.

10

Mantendo la carta sottostante, trasferitela in una teglia di alluminio di 22-24 cm di diametro. Premete bene per farla aderire quindi rimuovete i bordi in eccesso.

11

Versate il composto a base di grano preparato in precedenza.

12

In ultimo impastate velocemente i ritagli di frolla, stendeteli e con una rotella tagliapasta ricavate delle strisce larghe un paio di centimetri con le quali andrete a formare la caratteristica decorazione a rombi.

13

Infornate a 180°C per un'ora quindi sfornate e una volta freddo riponete la pastiera in frigorifero per almeno un paio di ore prima di servirla.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.