Pane, pizza, torte salate

Panini al Vapore con Semi di Lino

9 marzo 2015
panini al vapore

Rieccoci qui! Oggi vi propongo una ricetta “particolare”: dei panini cotti al vapore. Io li ho preparati aggiungendo all’impasto semi di lino e curcuma, voi potete mettere ciò che più vi piace: curry, origano, pomodorini secchi tritati, aglio, rosmarino… Sbizzarritevi insomma!

Ciò che caratterizza questi panini è il fatto di essere cotti nella classica vaporiera in bamboo che gli conferisce una consistenza e un profumo davvero particolari. L’idea è simile a quella dei classici panini cinesi al vapore, i bar, tuttavia in questo caso l’impasto e la consistenza sono più tradizionali e simili ai nostri gusti.

Panini al vapore con curcuma e semi di lino

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Serves: 8
Prep Time: 30 minuti Cooking Time: 12 minuti

Ingredients

  • 100 g di Farina 0
  • 150 g di Farina Integrale
  • 50 g di Farina di Mais Fioretto (la più fine)
  • 1 cucchiaio di Curcuma
  • 2 cucchiai di Semi di Lino
  • 3 cucchiai Olio Evo
  • 1 cucchiaino di Sale
  • 1/2 panetto di lievito (15 gr circa)
  • Acqua qb (circa 150 ml)

Instructions

1

Non è un impasto che richiede particolari attenzioni: amalgamate tutti gli ingredienti secchi quindi unite l'olio e l'acqua, poca alla volta, in cui avrete disciolto il lievito.

2

Io ho usato acqua tiepida versata a filo mentre la planetaria lavorava. Regolatevi in modo da ottenere un impasto morbido, liscio e non appiccicoso simile a quello della pizza.

3

Lasciate lievitare l'impasto per 30 minuti (anche più se potete), oliatevi le mani e ricavate 8 o 9 palline più o meno della stessa dimensione e lasciate lievitare ancora una mezz'oretta.

4

Quando sarà il momento di cuocerli, mettete sul fuoco una pentola piena per metà di acqua e portatela a bollore.

5

Rivestite con dei fogli di carta forno tagliati su misura e bucherellati i cestelli di bamboo, disponete i panini, chiudete la vaporiera e ponetela sulla pentola al massimo del bollore.

6

Cuocete per 12 minuti e gustateli freddi.

Notes

Come ho scritto nell'introduzione, potete sostituire alla curcuma e ai semi di lino ciò che più vi piace! A me i panini si sono attaccati un pochettino uno all'altro, per un risultato impeccabile cuocetene metà alla volta.

Potrebbe piacerti anche...

28 Comments

  • Reply
    la cucina di katy
    5 ottobre 2015 at 13:47

    Mai visto dei panini così…bella idea 🙂

  • Reply
    Annamaria
    5 ottobre 2015 at 14:13

    Mai provata la cottura a vapore del pane!

  • Reply
    Martolina
    6 ottobre 2015 at 8:51

    Ma sono meravigliosi!!! Stra complimenti!!!

  • Reply
    Mary Di Gioia
    6 ottobre 2015 at 10:15

    stupendi..complimenti!!!

  • Reply
    Simona
    6 ottobre 2015 at 10:24

    Non sapevo che il pane si potesse cuocere a vapore. Sono da provare!

    • Reply
      gironedeigolosivegstyle
      6 ottobre 2015 at 14:06

      Ebbene si! Si usa prevalentemente nella cucina orientale ma ogni tanto è bello sperimentare!

  • Reply
    Luana
    6 ottobre 2015 at 11:05

    Wow, davvero particolari!

  • Reply
    Michela
    6 ottobre 2015 at 13:33

    Assolutamente da provare!!

  • Reply
    Cinzia
    6 ottobre 2015 at 14:28

    Adoro fare il pane in casa e di sicuro proverò molto presto la tua ricetta.

  • Reply
    golosi pasticci
    6 ottobre 2015 at 14:55

    mai provato la cottura al vapore del pane……..la proverò!!!!

  • Reply
    maddj
    6 ottobre 2015 at 19:39

    Una morbidosa tentazione!

  • Reply
    frittomistoblog
    7 ottobre 2015 at 19:27

    idea particolare. da provare!

  • Reply
    Paola
    8 ottobre 2015 at 12:50

    Che belli! Complimentiii!

  • Reply
    Francesca
    8 ottobre 2015 at 18:06

    Veramente deliziosi

  • Reply
    Laura
    8 ottobre 2015 at 18:22

    Non ho mai provato la cottura a vapore!! devo rimediare!! mia suocera cuoce tantissime cose a vapore,quasi quasi li faccio insieme alei 😉

  • Reply
    Vittoria Alimenti
    9 ottobre 2015 at 12:51

    Complimenti bellissima ricetta
    da provare sicuramente…

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.