Primi piatti

Gnocchi di ricotta, facili e veloci

29 gennaio 2017
gnocchi di ricotta senza uova

Preparare gli gnocchi è, a mio parere, più difficile di quanto sembri. Non perché mi è già successo che si sfaldassero in cottura, ma perché ci vuole un certo occhio per capire quando smettere di aggiungere la farina. Per questo preferisco di gran lunga gli gnocchi di ricotta. Sono facilissimi da preparare e il risultato è garantito. Il loro sapore è più delicato rispetto ai tradizionali, ma è ottimo accompagnato a qualsiasi sugo. La prima a sperimentarli è stata mia mamma, che mi ha passato la ricetta (circa 3-4 volte visto che continuavo a perderla) e da quel momento ogni tanto li preparo.

Gli gnocchi di ricotta senza uova sono una vera benedizione. Non so voi ma io tengo sempre una confezione di ricotta in frigorifero come salvacena. Posso usarla per una torta salata o per gli gnudi, oppure in semplicità, condita con pepe e scorza di limone. Io li ho conditi con un sugo a base di zafferano, panna e piselli, ma voi potete scegliere tutto ciò che vi piace: pesto, pomodoro o uno dei miei sughi pensati per voi!

ricetta gnocchi di ricotta

Gnocchi di ricotta con sugo alla panna, zafferano e piselli

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Serves: 2
Prep Time: 30 minuti Cooking Time: 10 minuti

Ingredients

  • 250 g di Ricotta
  • 100 g di Farina
  • 80 g di Grana grattugiato
  • Noce moscata qb
  • Per il sugo: 100 ml di Panna
  • 100 g di Piselli
  • 1 bustina di Zafferano
  • 1/2 Cipolla piccola
  • 1 cucchiaio di Olio

Instructions

1

Preparare gli gnocchi di ricotta senza uova è davvero semplice. In una ciotola mettete il formaggio grattugiato e la noce moscata.

2

Aggiungete poi la ricotta sgocciolata. Quella confezionata andrà benissimo!

3

Iniziate a mescolare il tutto con una forchetta in modo da cominciare a creare un impasto.

4

Aggiungete poi la farina, mescolate ancora brevemente con la forchetta, poi iniziate con le mani. Io ho utilizzato un guanto per evitare di sporcarmi troppo ma non è assolutamente necessario.

5

Lavorate l'impasto finché non otterrete un panetto liscio.

6

Prelevatene dei pezzetti, ricavatene un salamino di circa un centimetro di diametro e poi tagliatelo a tocchetti. A me piace molto questa forma, quindi non li passo mai al rigagnocchi per creare l'incavo. Voi potete fare questo passaggio con l'apposito strumento, con una grattugia o con i rebbi di una forchetta.

7

Una volta pronti cuoceteli in abbondante acqua salata. Abbassate un poco la fiamma in modo da ridurre la bollitura prima di calarli. Sono pronti non appena vengono a galla.

8

Come preparare il sugo:

9

Tritate finemente la cipolla e rosolatela nell'olio. Unite poi i piselli, anche surgelati e un goccio di acqua. Lasciateli cuocere 5 minuti quindi unite la panna e lo zafferano. Regolate di sale e fate ridurre leggermente la panna. Una volta pronti gli gnocchi, saltateli velocemente nel sugo.

 

Potrebbe piacerti anche...

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.