Primi piatti

Gnocchi di polenta con radicchio, zola e noci

4 febbraio 2016
gnocchi di polenta

Io adoro gli gnocchi, ma anche se molti li considerano una banalità, la loro preparazione non è affatto immediata: occorre avere a disposizione la giusta tipologia di patate e poi seguire una serie di passaggi in modo da ottenere la giusta consistenza. Non è raro infatti ottenere dei graziosi sassolini da usare in giardino come decorazione!

Gli gnocchi di polenta radicchio e zola sono la soluzione a tutti i problemi: niente patate, poca farina e una preparazione veloce e senza tranelli. Sono davvero ottimi e fanno subito festa. Portateli in tavola con il sugo che preferite, ma la loro morte è con il gorgonzola e qualche noce spezzettata sopra. Provateli e poi ditemi se non ho ragione, d’altronde polenta e zola è un abbinamento vincente!

gnocchi di polenta avanzata

Gli gnocchi di polenta sono un’ottima ricetta del riciclo: basterà un poco di polenta avanzata per realizzare una deliziosa ricetta. Siccome però a casa mia la polenta non avanza proprio mai, ho preparato la ricetta da zero.

polenta e zola

Gnocchi di polenta con zola, radicchio e noci

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Serves: 2 persone
Prep Time: 30 minuti Cooking Time: 40+5 minuti

Ingredients

  • 80 gr di Farina Gialla Integrale per Polenta
  • 350 ml di Acqua
  • 5-6 cucchiai di Farina 00
  • Sale
  • 1/2 cespo di Radicchio Lungo
  • 60 g di Gorgonzola
  • 6 Noci
  • 1 Scalogno
  • 1 cucchiaio di Olio

Instructions

1

In una pentola, portate a bollore l'acqua con un cucchiaino di sale quindi versate a pioggia la farina mescolando con una frusta. Lasciate cuocere per 30-40 minuti mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.

2

Una volta cotta, trasferitela in una ciotola e lasciatela intiepidire prima di iniziare ad aggiungere la farina, un cucchiaio alla volta, fino ad ottenere un panetto compatto. Dovrete mescolare il tutto con le mani in modo da poter sentire bene quando il composto è asciutto e non è più necessario aggiungere farina.

3

Lasciate riposare per una mezz'oretta e dedicatevi alla preparazione del condimento.

4

In una padella rosolate lo scalogno tritato per qualche minuto quindi unite il radicchio tagliato sottile e lasciate appassire con il coperchio. Quando sarà tenero, regolate di sale e spegnete.

5

Prepariamo ora gli gnocchi: stacchiamo dei piccoli pezzi dal nostro panetto, formiamo del salamini di 1 centimetro di diametro e poi tagliamoli a tocchetti di 1 centimetro formano delle chicche. Io non li ho passati al riga gnocchi perchè li preferisco lisci, voi potete fare come preferite.

6

Una volta che li avrete preparati tutti, lessateli in abbondante acqua salata fino a che non verranno a galla quindi, con una schiumarola, trasferiteli nella padella del radicchio.

7

Unite anche il gorgonzola, accendete il fuoco e fateli saltare finché non si sarà sciolto tutto il formaggio.

8

Impiattate e decorate con i gherigli di noci tritati.

Notes

Se volete cucinare i vostri gnocchi per una cena con amici o per il pranzo della domenica, potete anche prepararli il giorno prima, disporli in una pirofila, spolverizzarli con del formaggio grattugiato e, poco prima di sedervi a tavola, passateli al grill.

 

Ricetta realizzata in collaborazione con Dogarina Vini.

 

Potrebbe piacerti anche...

4 Comments

  • Reply
    anna correale
    5 febbraio 2016 at 22:47

    non ho mai provato gli gnocchi con questi ingredienti, ma mi hai molto incuriosita voglio assolutamente provarli

  • Reply
    Franca Matta
    5 febbraio 2016 at 23:21

    Deliziosi i tuoi gnocchetti di polenta, mai provati prima, ma dall’aspetto sono davvero squisiti!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.