Contorni/ Secondi e Contorni

Curry di Cavolfiore

18 Ottobre 2015 (Last Updated: 11 Gennaio 2020)
Curry di cavolfiore

Quando provai per la prima volta questo curry di cavolfiore non avevo la benché minima idea di cosa fosse in realtà un curry. Questa pietanza di origine indiana presenta numerose varianti e, come avrete modo di accorgervi visitando il mio sito, può essere preparata pressoché con tutti gli ingredienti. Dal momento che preparo unicamente ricette vegetariane o vegane, va da sé che anche quella in questione lo è.

Il mio curry di cavolfiore semplice si prepara con la polvere di curry e non con la pasta, più difficile da reperire. È ottimo come piatto unico, servito insieme al Riso Basmati bianco il cui sapore neutro e delicato va a smorzare quello deciso della salsa. Questa ricetta, davvero molto semplice, è ideale per accostarsi la prima volta alla cucina indiana: provare per credere!

Trovate la ricetta subito dopo la foto!

Curry di cavolfiore
Curry di cavolfiore

Curry di cavolfiore

Serves: 3 persone
Prep Time: 10 Cooking Time: 40 Total Time: 50

Cavolfiore, spezie e latte di cocco combinati sapientemente danno vita a un curry di cavolfiore ideale per accostarsi alla cucina indiana. Servitelo con del Riso Basmati e ve ne innamorerete!

Ingredients

  • 1/2 Cavolfiore (se piccolo, intero)
  • 1 dito di Zenzero fresco
  • 2 spicchi di Aglio
  • Peperoncino q.b.
  • 2 cucchiai di Olio di Semi
  • 2 cucchiaini di Curry
  • 1 cucchiaino di Garam Masala
  • 1/2 cucchiaino di Cumino
  • 1/2 lattina di Latte di Cocco
  • Prezzemolo fresco q.b.
  • 1 Lime

Instructions

1

Per prima cosa sbucciate lo zenzero e grattugiatelo con una grattugia a fori fini.

2

Tritate finemente l'aglio e soffriggetelo in padella insieme al peperoncino e allo zenzero.

3

Unite quindi tutte le spezie (peperoncino, curry, garam masala e cumino) e fatele tostare qualche minuto.

4

Unite le cimente di cavolfiore e, dopo averle fatte insaporire, versate mezzo bicchiere di acqua e iniziate la cottura aggiungendone altra se necessario.

5

In ultimo unite il latte di cocco e assaggiate per bilanciare i sapori.

6

Servite il curry di cavolfiore completando con una spruzzata di lime e del prezzemolo tritato fresco.

Notes

Un piccolo appunto: se volete potete cuocere al vapore il cavolfiore e per poi limitarvi a farlo insaporire, seguendo sempre il procedimento indicato. Una variante, meno esotica ma ricca di gusto, è quella di sostituire il latte di cocco con della panna da cucina (a voi la scelta se vegetale o vaccina).

You Might Also Like

14 Comments

  • Reply
    Chiamatemizia
    22 Ottobre 2015 at 11:06

    Adoro il curry e penso sia in assoluto la mia spezia preferita!
    Proverò sicuramente questa tua bellissima ricetta!

  • Reply
    vittoria alimenti
    22 Ottobre 2015 at 13:37

    Adoro le spezie e sopra al cavolonon le ho mai provate ….fantastica ricetta !!

  • Reply
    Luana
    22 Ottobre 2015 at 19:02

    Da provare! 😉

  • Reply
    Laura
    22 Ottobre 2015 at 19:59

    Mai provato cosi’ deve essere buonissimo!! adoro le spezie 😉

  • Reply
    frittomistoblog
    22 Ottobre 2015 at 20:07

    bellissim ricetta molto gustosa e particolare

  • Reply
    Cinzia
    22 Ottobre 2015 at 21:59

    Bella ricetta brava!

  • Reply
    Zia Ralù
    23 Ottobre 2015 at 7:14

    ricetta molto particolare!!! mi incuriosisce molto. brava!!

  • Reply
    golosi pasticci
    23 Ottobre 2015 at 13:20

    gustosa questa ricetta, mi piace molto l’accostamento del broccolo con le spezie!!!

  • Reply
    Simona
    23 Ottobre 2015 at 13:44

    Una ricetta che proverò sicuramente, in famiglia adoriamo tutti le spezie.

  • Reply
    Michela
    23 Ottobre 2015 at 13:53

    Mi piace molto questa ricetta, complimenti.

  • Reply
    la cucina di katy
    23 Ottobre 2015 at 16:24

    Che buonooo

  • Reply
    maddj
    23 Ottobre 2015 at 18:40

    Una ricetta interessante, da provare!

  • Reply
    francesca
    23 Ottobre 2015 at 20:44

    Mi ispira molto la tua ricetta…la proverò!

  • Reply
    Annamaria
    24 Ottobre 2015 at 13:36

    Bravissima Beatrice, una ricetta davvero particolare!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.