Primi piatti

Vellutata di carote viola, un colore insolito

vellutata di carote viola

La vellutata di carote viola è un primo piatto caldo e corroborante, ideale nelle stagioni più fredde. Contrariamente a quanto si possa pensare, il viola è il colore originale della carota. Originarie dei paesi dell’est, le carote viole si erano diffuse in tutta Europa. Attorno al XVI secolo, in Olanda, in onore della dinastia degli Orange, attraverso numerosi incroci è stato possibile ottenere il colore arancione delle carote a cui siamo abituati.

Quando le ho viste a supermercato per la prima volta, si sono accaparrate di diritto un posto nel mio carrello. Una volta a casa però non ero sicura su come utilizzarle così ho preparato una rivisitazione della vellutata di carote. Dopo averla assaggiata posso dirvi che il sapore delle carote viola è del tutto simile a quello delle classiche arancioni. Tuttavia il colore insolito che conferiscono al piatto le rende degne di essere provate, anche per qualche euro in più al chilo.

Per dare un tocco di sapore in un più a questa crema di carote ho aggiunto zenzero e latte di cocco. Un abbinamento di sapori asiatici che si sposano alla perfezione. Non dimenticate di aggiungere qualche crostino fatto in casa!

Vellutata di carote viola con zenzero e latte di cocco

Stampa ricetta
Porzioni: 2 Tempo di preparazione: 10 minuti Tempo di cottura: 15 minuti

Ingredienti

  • 3 Carote Viola
  • 3 Patate
  • 1 Cipollotto o 1/4 di Cipolla
  • 1 cucchiaino di Zenzero in Polvere
  • Sale e pepe
  • Olio evo
  • Latte di Cocco a piacere

Procedimento

1

Io preparo tutte le vellutate alla medesima maniera, molto semplice e dal successo assicurato.

2

Affettate il cipollotto e mettetelo in una padella. Sbucciate patate e carote e tagliatele a tocchetti più o meno della stessa dimensione. Mettetele nella padella con il cipollotto.

3

Coprite a filo con acqua, coprite e lasciate cuocere finché le verdure saranno tenere. Se necessario aggiungere altra acqua, poco per volta.

4

Frullate tutto con il mixer ad immersione o con il blender. Regolate di sale, pepe, aggiungete lo zenzero e un cucchiaio di olio. In questa fase potete aggiungere un cucchiaio di latte di cocco. In alternativa, utilizzatelo per la decorazione finale.

5

Servitela calda, magari con qualche crostino.

Potrebbe piacerti anche...

No Comments

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.