Dolci

Tortelli Milanesi Fritti

Io non amo i dolci, e questo è risaputo, ma in alcune specifiche occasioni faccio eccezione. Il Carnevale con i suoi tortelli milanesi fritti e le chiacchiere è una di quelle!

La prima volta che le ho preparate, le cose non sono andate come mi sarei aspettata: l’interno di alcuni tortelli non si è cotto ed è rimasto cremoso, creando come una crema pasticcera. Ero terrorizzata nel farli assaggiare al mio compagno che su queste cose è davvero pignolo, ma mi ha stupito. Dopo averlo mangiato mi disse: “Buoni un po’ crudi al centro, anche la mia nonna li faceva così!”. E li ho tirato un grande sospiro di sollievo e… grazie Nonna!

So che per molti di voi sono un po’ in ritardo con la ricetta, ma se abitate nel milanese avete tempo fino a sabato per festeggiare e poi, questi tortelli milanesi sono così buoni che non si deve per forza avere un motivo per mangiarli!
Ora vediamo insieme come si fanno.

tortelli milanesi

Tortelli Milanesi Fritti

Ingredienti:

  • 300g di Farina
  • 100g di Burro
  • 100g di Zucchero
  • 250ml Latte
  • 1 bustina Vanillina
  • 8 Uova intere + 2 Tuorli
  • 1 fialetta di Aroma Limone o scorza grattugiata di metà limone
  • 1/2 bustina di Lievito
  • 1 pizzico di Sale
  • Olio di Semi per Friggere

Procediemento:

In una casseruola mettete il latte, il burro, lo zucchero e l’aroma limone. Portate a bollore e aggiungete in una volta la farina setacciata con il lievito e la vanillina. Mescolate e cuocete finchè sul fondo della pentola non si sarà formata una patina bincastra. Trasferite il composto in una ciotola e lasciate raffreddare.
A questo punto bisogna inglobare le uova, una alla volta, avendo cura di aggiungere la successiva solo quando la precedente sarà stata assorbita.L’impasto che ne risulterà sarà fluido e senza grumi. Lasciatelo riposare per un’ora in modo da dare il tempo al lievito di attivarsi.
Nel frattempo, mettete l’olio in una padella e portatelo a 180°C. Nel caso non aveste un termometro per verificare la temperatura dell’olio, sappiate che se la vostra palla di impasto tocca il fondo della pentola e risale quasi subito allora è caldo giusto.

A questo punto non vi resta che cominciare a friggere: prendete una cucchiaiata di impasto e aiutandovi con un altro cucchiaio fatelo staccare e cadere nell’olio.  In alternativa potete utilizzare il cucchiaio per il gelato con meccanismo a espulsione per ricavare le palline, che in ogni caso non dovranno essere più grandi di una noce. Lasciateli nell’olio finchè non saranno belli abbronzati all’esterno. Ci vorrà poco meno di un minuto.

Una volta cotti, scolateli su carta assorbente, spolverizzateli con lo zucchero a velo e abbuffatevi!

Seguimi sulla mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle ultime ricette!
Il Girone dei Golosi Veg Style
Potrebbe piacerti anche...

44 Commenti

  • Rispondi
    sheila
    4 febbraio 2016 at 18:04

    Mi tenti tantissimo con questa ricetta che mi fa sentire a casa !!!!

  • Rispondi
    Franca Matta
    4 febbraio 2016 at 21:10

    Adoro questa ricetta..quando vado a casa di mia cognata me li prepara sempre..ormai sa come scaldarmi il cuore.. mi fa sempre felice..sai che però qualche ingrediente e diverso?? ma solo nelle quantità!

  • Rispondi
    maddj
    4 febbraio 2016 at 21:16

    Devono essere deliziosi!

  • Rispondi
    Elena g
    4 febbraio 2016 at 21:34

    Non conosco i tortellini milanesi ma sicuramente da provare, un piatto succulento

  • Rispondi
    Annamaria
    4 febbraio 2016 at 21:39

    Che bella ricetta, Beatrice! la proverò entro sabato. Grazie

  • Rispondi
    Monica
    4 febbraio 2016 at 22:18

    Sembrano davvero appetitosi

  • Rispondi
    I Sapori di Ethra
    4 febbraio 2016 at 23:40

    fantastici

  • Rispondi
    paola vabenecosì
    4 febbraio 2016 at 23:53

    Vero, non è necessario che sia carnevale per preparare queste frittelle golosissime! Complimenti 😀

  • Rispondi
    anna
    5 febbraio 2016 at 0:32

    wow che brava, devono essere davvero super buonissimi, da provare a fare assolutamente, grazie per la ricetta.

  • Rispondi
    frittomistoblog
    5 febbraio 2016 at 8:53

    che belli, come quelli che faceva mia mamma!!!!

  • Rispondi
    Vittoria Alimenti
    5 febbraio 2016 at 9:23

    Invece a hai fatto benissimo a riprovarci, perché a vederli sono strepitosi…

  • Rispondi
    maria e luigi boiano
    5 febbraio 2016 at 10:48

    non ho mai provato ne sentito nominare questa ricetta, devo assolutamente provarla

  • Rispondi
    lacucinasottosopra
    5 febbraio 2016 at 11:10

    che buoni! io i dolci fritti li adoro!

  • Rispondi
    marianna aria fritta
    5 febbraio 2016 at 12:04

    che carina la foto coi coriandoli digitali!

  • Rispondi
    giusy
    5 febbraio 2016 at 14:07

    io non ho ancora preparato nulla in tema di Carnevale e questi tortelli fritti mi ispirano moltissimo….copio la ricetta sperando di riuscire a farli domani!

  • Rispondi
    Luana
    5 febbraio 2016 at 14:14

    Non amo particolarmente friggere, infatti lo faccio rare volte, ma quando si deve fare..si deve fare!!! 😀 Buonissimi questi tortelli!

  • Rispondi
    mary pacileo
    5 febbraio 2016 at 14:18

    ma che buona che deve essere questa tua ricetta, proverò a farla sicuramente per Carnevale, grazie

  • Rispondi
    Paola
    5 febbraio 2016 at 14:21

    Che bontà Bea! Si sa che le prime volte non sempre si raggiungono risultati, ma ora sono bellissime!!!

  • Rispondi
    Rebecca
    5 febbraio 2016 at 14:24

    Buoni!!! Ma lo sai che non li ho mai assaggiati? Voglio proprio provare la tua ricetta, ho già l’acquolina in bocca ^_^

  • Rispondi
    piattiprontiinunattimo
    5 febbraio 2016 at 16:42

    Una super ricetta

  • Rispondi
    marilù
    5 febbraio 2016 at 22:55

    Wowwww…che belle ste frittelle e se al tuo compagno hanno ricordato quelle della nonna allora son davvero buone!!! Complimenti devo provarle a fare perchè non le avevo mai neanche sentite nominare!

  • Rispondi
    La Cucina del Cuore
    6 febbraio 2016 at 17:06

    che bontà… devo assolutamente provare la tua ricetta!!!

  • Rispondi
    le ricette di clelia
    6 febbraio 2016 at 21:33

    Ricetta chiara e precisa ,da provare

  • Rispondi

    Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi