Dolci/ Dolci Vegani

Torta della nonna vegan, senza uova e senza burro

29 Gennaio 2018
torta della nonna vegan

Curiosi di sapere come preparare una torta della nonna vegan, senza uova e senza burro e light? Trovate la ricetta alla fine della pagina. Buona lettura!

Sembra un ossimoro, qualcosa di impossibile, eppure è semplicissimo rendere la classica torta della nonna, che abbiamo già preparato, un dolce leggero e perfetto per coloro che seguono un’alimentazione vegana. Sostituire la classica pasta frolla potrebbe sembrare arduo, tuttavia la mia ricetta della pasta frolla vegana con la ricetta di Montersino convincerà anche i più scettici. Più di una persona l’ha mangiata senza accorgersi della differenza e lodandone la bontà. Lo stesso discorso vale per la crema pasticciera. Seguite la mia ricetta per preparare la versione vegana, senza uova, latte e glutine. Insomma, senza niente!

Quindi, dato che è una ricetta “senza niente”, ho ceduto alle preghiere e mi sono messa al lavoro. È una ricetta semplicissima, basteranno 20 minuti per preparare tutto e poi una mezz’ora per la cottura. Cosa state aspettando? Devo convincervi oltre?

torta della nonna senza uova senza burro

Torta della nonna vegan

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Serves: 6
Cooking Time: 1 ora

Ingredients

  • 250 g di farina tipo 0 (lui usa farina di farro)
  • 125 g di zucchero di canna
  • 65 g di acqua
  • 35 g di olio di semi
  • 35 g di olio extravergine d’oliva
  • 1/2 bustina di Lievito per dolci
  • scorza di mezzo limone
  • 250 ml di Latte Vegetale
  • 30 g di Amido di Mais
  • 50 g di Zucchero di Canna
  • Scorza di mezzo limone BIO
  • 1 pizzico di Curcuma

Instructions

1

Come prima cosa preparate la pasta frolla. In una ciotola sciogliete lo zucchero (125 g) nell'acqua. Unite poi i due tipi di olio e mescolate con una frusta fino a creare un'emulsione.

2

Aggiungete la scorza grattugiata di mezzo limone e poi la farina e il lievito. Mescolate prima con un cucchiaio di legno, poi trasferite il tutto su un tagliere e lavorate velocemente con le mani. Formate un panetto e avvolgetelo nella pellicola. Lasciatelo riposare in frigorifero per almeno un'ora.

3

Dedicatevi alla crema pasticciera. In un padellino mettete lo zucchero, l'amido e la scorza del limone grattugiata.

4

Unite a filo il latte mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi.

5

Trasferite sul fuoco e portate a bollore, sempre mescolando, facendolo addensare. Ci vorranno circa 5 minuti. Togliete dal fuoco, unite la curcuma e mescolate velocemente. Trasferite in una ciotola e coprite con la pellicola a contatto.

6

Prelevate la frolla dal frigo, dividetela in due parti una leggermente più grande dell'altra. Stendete la più grande tra due fogli di carta forno con il matterello fino a mezzo centimetro di spessore o poco più.

7

Trasferite in una tortiera da 22-24 cm e bucherellate il fondo con una forchetta.

8

Farcite con la crema pasticciera fredda.

9

Stendete anche l'altra frolla a coprite la crema. Risvoltate verso il centro della tortiera l'impasto in eccedenza della base e sigillate bene.

10

Decorate con i pinoli e cuocete 30 minuti a 180°.

11

Una volta fredda spolverare con lo zucchero a velo.

Notes

Potete preparare in anticipo anche di un paio di giorni la pasta frolla e la crema pasticciera e comporre il dolce il giorno in cui desiderate consumarlo. Una volta pronta la torta andrebbe consumata in un paio di giorni oppure conservata in frigorifero.

Potrebbe piacerti anche...

2 Comments

  • Reply
    M.
    11 Marzo 2019 at 11:21

    Si può usare lo zucchero bianco al posto di quello di canna?

    • Reply
      admin
      13 Aprile 2019 at 8:59

      Certamente!

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.