Antipasti

The freddo: come farlo in casa

Dite che sto anticipando troppo i tempi a preparare il the freddo? Forse sì, ma nel caso ve lo foste perso, mi sto portando in pari con le vecchie ricette. Se con la pasta colorata eravamo a dicembre 2015 ora siamo arrivati a giugno 2016. Un bel miglioramento no?

Torniamo però al nostro the freddo. Sono sicura che molti di voi avranno provato almeno una volta a prepararlo in casa. So anche come avete fatto: avete fatto un semplice the con un litro di acqua, zuccherato e fatto raffreddare. Risultato? Non sareste qui se fosse venuto buono! Ma non voglio prendervi in giro, per conoscere l’errore significa che l’ho fatto anch’io. Ecco quindi la ricetta definitiva per preparare il the freddo fatto in casa, buono come quello a cui siete abituati.

the fatto in casa

Preparare un buon the freddo è piuttosto semplice. Ci sono solo alcune accortezze da seguire per ottenere una bibita fresca e dissetante buona come quella che acquistate ma con molte meno schifezze.

The freddo fatto in casa

Stampa ricetta
Porzioni: 4 Tempo di preparazione: 10 minuti Tempo di cottura: 10

Ingredienti

  • 3 bustine di The Verde (o altre miscele a piacere)
  • 3 cucchiai di Zucchero
  • 1 Limone

Procedimento

1

Come prima cosa portate a bollore un bicchiere di acqua con 3 cucchiai di zucchero. Io utilizzo quello di canna, ma potete usare anche quello semolato.

2

Una volta bollente, mettete in infusione 3 bustine di the verde.

3

Lasciatele una decina di minuti. Dovrete ottenere una miscela concentrata.

4

Trasferitela in una bottiglia da un litro.

5

Aggiungete acqua fino ad arrivare quasi al bordo. Nel frattempo spremete il succo di un limone e unitelo al the nella bottiglia.

6

Mettete il tappo e agitate. Riponete in frigorifero e servitelo freddo.

 

Potrebbe piacerti anche...

2 Comments

  • Reply
    rob
    22 marzo 2017 at 17:03

    Il the freddo fatto in casa l’ho fatto ma come hai detto tu è venuto na schifezza… ora so! Proverò di certo anche questa…

    • Reply
      admin
      23 marzo 2017 at 13:25

      Io lo preparo spesso così e mi è sempre venuto buono. Fammi sapere 🙂

    Leave a Reply

    Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi