Antipasti/ Secondi e Contorni

Seitan Tonnato Vegan

seitan tonnato vegan

Seitan Tonnato Vegan

Il Seitan Tonnato Vegan è la rivisitazione di un classico della tradizione culinaria italiana. Devo dire di essere rimasta molto sorpresa del risultato: la salsa, in particolare, è davvero favolosa! Potete anche decidere di gustarla con dei semplici cracker oppure spalmata sulle bruschette, non vi deluderà!

Gli ingredienti sono davvero semplici e, ad eccezione del seitan, sono sicura che li avrete già in dispensa.
Il seitan, per coloro che se lo staranno domandando, è un alimento altamente proteico ricavato dal glutine di frumento o di altri cereali, impastato e cotto in acqua, salsa di soia, alga kombu e altri aromi. Nell’alimentazione vegetariana e vegana è visto come sostituto della carne, ma è anche adatto a chi vuole seguire una dieta povera di grassi. Il rovescio della medaglia è che, essendo puro glutine, va consumato con moderazione. Cucinato come sostituto della carne, si presta bene alla preparazione di spezzatini, bistecche in umido e ragù, un condimento molto simile al classico ragù della tradizione.

Oltre a quanto indicato prima, è adatto per la preparazione del Seitan Tonnato vegan: un piatto ideale da gustare come antipasto nelle festività natalizie o come secondo piatto quando la stagione si farà più calda. E’ inoltre facile da preparare e, una volto pronto, si conserva per un paio di giorni in frigorifero.

Seitan tonnato vegan

Stampa ricetta
Porzioni: 2 Tempo di preparazione: 10 minuti Tempo di cottura: 5 minuti

Ingredienti

  • 125 g di Seitan alla Piastra
  • 1/2 vasetto di Ceci cotti
  • 4 cucchiai di Maionese di Soia
  • 1 pezzetto di Alga Kombu (facoltativa)
  • 6 Capperi dissalati
  • Sale

Procedimento

1

Come prima cosa mettete in ammollo l'alga kombu con acqua calda.

2

Quando sarà rinvenuta, unitela assieme a tutti gli altri ingredienti nel boccale del mixer e frullate fino ad ottenere una salsa cremosa.

3

Con un coltello seghettato, tagliate a fette più sottili possibili il seitan e scaldatelo qualche minuto in padella. Lasciate raffreddare. Disponete su un piatto da portata uno strato di salsa, quindi le fettine di seitan e, in ultimo, la salsa. A piacere decorate con qualche cappero.

4

Lasciate riposare qualche ora in frigorifero prima di servire.

 

Potrebbe piacerti anche...

15 Commenti

  • Rispondi
    Cristina
    20 dicembre 2015 at 16:04

    Bellissima idea!!!!Mi piace!

  • Rispondi
    Luana
    21 dicembre 2015 at 18:11

    Ottima alternativa! 🙂

  • Rispondi
    Monica
    21 dicembre 2015 at 18:40

    Voglio provare qualche ricetta vegan, inizierò proprio da questa

  • Rispondi
    piattiprontiinunattimo
    21 dicembre 2015 at 20:46

    Non conoscevo questa ricetta…la proverò volentieri. Cri

  • Rispondi
    Annamaria
    21 dicembre 2015 at 23:11

    Ma che bella ricetta, Beatrice! Voglio proprio provarla!

  • Rispondi
    Laura
    22 dicembre 2015 at 7:48

    Ma sai che non l’ho mai provato? voglio provare questa ricetta sono curiosa l’asapetto è veramente invitante

  • Rispondi
    la cucina sottosopra
    22 dicembre 2015 at 9:34

    mai assaggiato il seitan..sarà la volta buona per provarlo 😀

  • Rispondi
    Silvana
    22 dicembre 2015 at 11:11

    finalmente una ricetta vegana… brava Beatrice

  • Rispondi
    lory
    22 dicembre 2015 at 12:05

    sembra davvero una salsa tonnata!!! 🙂

  • Rispondi
    Giovannaincucina
    22 dicembre 2015 at 15:54

    Mai mangiato il seitan, così mi incuriosisci

  • Rispondi
    Cinzia
    22 dicembre 2015 at 20:04

    E’ una ricetta proprio sfiziosa!!!

  • Rispondi
    frittomistoblog
    22 dicembre 2015 at 20:47

    ottima soluzione vegana, davvero brava!

  • Rispondi
    marilù
    22 dicembre 2015 at 23:15

    Per me è tutto nuovo! Un linguaggio da comprendere e da scoprire, mi affascinano i cibi con novità e questo è davvero un bel piatto!

  • Rispondi
    Lucy
    22 dicembre 2015 at 23:43

    Ho mangiato il seitan……è una questione di gusti e scelte.

  • Rispondi
    Francesca
    23 dicembre 2015 at 10:05

    Ottima ricetta…la proverò sicuramente!

  • Rispondi

    Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi