Primi piatti

Risotto alle Castagne mantecato al Gorgonzola

I risotti sono il mio forte anche se, a dirla tutta, la loro preparazione non mi entusiasma. Si, insomma è una di quelle cose che mi riesce anche se nella preparazione ci metto un po’ di astio.
Quello che amo meno, sempre per quanto riguarda la preparazione, è quello con i funghi, anche se probabilmente è uno dei migliori.
In ogni caso preparatevi ad una carrellata di risotti, ne devo provare almeno 3 o 4 quindi, astio o no, si fanno!
Quello che sto per mostrarvi non è solo buono, di più! E’golosissimo, soprattutto per chi, come me, adora il gorgonzola e le castagne. La stagione la definirei appropriata quindi, pentole sui fornelli e via!


Ingredienti per 2 persone:
150g di Riso Carnaroli
1 busta di Castagne lesse
1/2 Cipolla
1 noce di Burro
50ml di Vino Bianco secco
50g di Gorgonzola (o più!)
50g di Grana grattugiato
750ml di Brodo Vegetale (vedete voi se volete prepararlo bollendo sedano, carota e cipolla o se usare un dado o direttamente i brodi pronti, in questo caso, essendo tutti da 0.5l potete tranquillamente allungarli con acqua)

Facciamo subito una precisazione. L’ideale sarebbe usare uno di quei tegami in terracotta adatti per le cotture lente. Io stessa non ne possedevo uno fino a qualche ora fa quindi direi che potete accontentarvi di una bella padella con il fondo spesso.
Mettete a sciogliere la noce di burro e aggiungete la cipolla tritata finemente. Lasciatela stufare 5 minuti aggiungendo un paio di cucchiai di acqua. Quando sarà tenera e quasi trasparente, unite il riso e fatelo tostare finchè non sarà bello lucido.
Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare bene l’alcool. Vi accorgerete annusando il vapore che sale dalla pentola che è evaporato tutta la parte alcolica.
E’ importante che questa operazione venga effettuata correttamente altrimenti il vostro risotto saprà di vino.
E’ ora il momento di aggiungere le castagne spezzettate. Io uso quelle già lessate in busta per comodità. Voi siete sempre liberi di complicarvi la vita come volete e potete lessare da voi le castagne e spellarle.
Aggiunte anche le castagne iniziate ad aggiungere il brodo un mestolo alla volta. So che è una cosa lunga, ma non abbiate fretta, il riso deve “sudare” tutto l’amido e se aggiungete un sacco di brodo vi verrà slegato come se fosse lesso.
Quindi, mestolo dopo mestolo, portatelo a cottura, ci vorranno circa 20 minuti da quando iniziate ad aggiungere il brodo.
A cottura terminata, fuori dal fuoco, unite il gorgonzola a tocchetti e fatelo sciogliere e, in ultimo, unite anche il formaggio grattugiato.
Servite caldo decorando a piacere con qualche castagna spezzettata.

So di essermi dilungata parecchio, ma per fare risotti ci vuole impegno e pazienza ed ho voluto trasmettervi i miei trucchi.

A presto!!

Seguimi sulla mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle ultime ricette!
Il Cucchiaio Verde

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi