Polpette/ Secondi e Contorni

Polpette miglio patate e rucola

polpette miglio patate

Ogni tanto mi trovo in difficoltà nel preparare secondi piatti diversi dal solito, magari integrando anche alimenti un po’ alternativi come miglio, quinoa e altri cereali minori. Per questo ho pensato di preparare delle polpette miglio patate e rucola perchè loro, le polpette dico, ci sono sempre e ti aiutano come possono nel loro piccolo a creare piatti buoni e sani.

Questa è una ricetta davvero semplice, ideale da gustare fredda con una salsa allo yogurt (magari insaporita con aglio o erba cipollina), ottime calde, con un cucchiaio di ketchup per far contenti i bimbi. Le polpette inoltre sono ottime da portare al lavoro o da gustare durante un pic nic primaverile. In sostituzione alla rucola potete utilizzare gli spinaci o altre verdure a foglia. Il bello del miglio infatti è che anche se non contiene glutine, l’amido che rilascia in cottura contribuisce a tenere insieme il tutto, un po’ come abbiamo visto con le polpette di miglio e melanzane.

Polpette miglio, patate e rucola

Stampa ricetta
Porzioni: 4 Tempo di cottura: 30 minuti

Ingredienti

  • 200 g di Patate lesse
  • 200 g di Miglio
  • 2 cucchiai di Semi di Sesamo
  • 1 mazzetto di Rucola
  • 1 spicchio di Aglio
  • 1 bustina di Zafferano
  • 1 cucchiaino di Curcuma
  • Farina di mais
  • Olio di semi per friggere
  • Sale

Procedimento

1

Cuocete il miglio come indicato sulla confezione. Solitamente va lessato per circa 20 minuti in acqua salata. Una volta pronto, conditelo con un'emulsione fatta sbattendo un cucchiaio di olio con lo zafferano e la curcuma.

2

Schiacciate con una forchetta le patate, che possono anche essere quelle avanzate il giorno prima, unite il miglio, la rucola tagliuzzata (io di solito la trito con le forbici), l'aglio schiacciato con l'apposito attrezzo o tritato finemente, sale, pepe e i semi di sesamo pestati.

3

Amalgamate bene il tutto, prima con un cucchiaio poi con le mani, fino ad ottenere un composto uniforme. Lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti se potete.

4

Ungetevi le mani e formate delle crocchette tonde e appiattitele, passatele nella farina e friggetele in un filo di olio.

5

Servitele calde con una salsa allo yogurt o con del ketchup.

Potrebbe piacerti anche...

No Comments

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.