Pane, pizza, torte salate

Piadina, ricetta facile senza strutto

piadina

Perché alla fine, una piadina, è quello che ci vuole

Mi piace davvero tanto cucinare e, se ho un blog di ricette, credo che si sia capito. Passerei le ore ai fornelli anche solo per preparare una pasta asciutta se poi il risultato soddisfa o supera le aspettative. Sì, perché la vita è sempre una questione di aspettative. Voi potreste anche essere colti da uno slancio di volontà e decidere di preparare in casa qualcosa che solitamente utilizzate già fatto. Poi però: cucina sporca, lavandino pieno di piatti e risultato pessimo hanno come conseguenza un “chi me l’ha fatto fare”.

A tutto questo c’è un rimedio. Iniziate con ricette semplici e siate ottimisti! Spesso iniziare ribadendosi la propria incapacità ai fornelli non aiuta. Magari la prima volta preparatele nel fine settimana, quando avete più tempo e siete rilassati. Una volta capito che preparare le piadine in casa è semplice e il risultato degno di essere ricordato, non vi fermerà più nessuno!

Si fa presto a dire piadina.

Sicuramente se c’è in lettura qualche romagnolo solleverà critiche pesanti alla mia piadina senza strutto. Al giorno d’oggi però, dove si sta sempre più attenti all’alimentazione, sostituire lo strutto con del buon olio extravergine di oliva è la soluzione migliore. Così come prepararla con farina integrale. Tengo a precisare che negli anni (ahimè) ho provato un sacco di ricette di piadina. Ieri però volevo prepararla buona e mi è tornata in mente questa ricetta.

È il risultato di lunghe passeggiate serali con Ginevra, il mio primo Bulldog inglese. Lei andava d’accordo con tutti, bipedi e quadrupedi, e non perdeva certo l’occasione di farsi fare due grattini. Così ho conosciuto la “mamma” di Golia, anche lei amante della cucina, che mi ha passato questa ricetta. Che dire se non Grazie?

Preparate queste piadine anche in abbondanza e congelate l’impasto avvolto singolarmente nella pellicola. Saranno sempre pronte per soddisfare ogni vostro desiderio. Lasciatevi tentare dalle farce gourmet o da quelle regionali, oppure optate per un classico rucola e squacquerone.

ricetta piadina

Piadina senza strutto

Stampa ricetta
Porzioni: 5 piadine Tempo di cottura: 10 minuti

Ingredienti

  • 500 g di Farina 00
  • 50 g di Olio
  • 50 g di Vino Bianco Secco
  • 10 g di Sale Fino
  • Pepe Nero
  • Acqua qb

Procedimento

1

Come prima cosa mettete la farina nella ciotola (potete eseguire le stesse operazioni in planetaria con il gancio a foglia).

2

Aggiungete il sale, a piacere del pepe, l'olio e il vino bianco. Mescolate velocemente.

3

Versate ora circa un bicchiere di acqua e iniziate ad impastare, prima con un cucchiaio di legno poi a mano. Trasferite l'impasto sul tagliere e lavoratelo finché risulterà liscio e omogeneo, morbido come quello della pizza.

4

Dividetelo in 5 parti e formate delle palline. Avvolgetele singolarmente nella pellicola e lasciatele riposare a temperatura ambiente per 8 ore. Se le preparate il giorno prima mettetele in frigorifero. Potete anche accorciare a 30 minuti il tempo di riposo, o azzerarlo del tutto. Farete solo un poco di fatica in più a stenderlo.

5

Stendete l'impasto con un matterello, infarinando il piano di lavoro, fino allo spessore di un paio di millimetri.

6

Cuocete la piadina in una padella antiaderente, un paio di minuti per lato, a fuoco medio, girando di tanto in tanto.

Potrebbe piacerti anche...

1 Comment

  • Reply
    Aurora
    20 gennaio 2016 at 20:21

    Ottima ricetta!

  • Leave a Reply

    This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.