Dolci

Pavlova, il dolce della ballerina

pavlova

Non ho mai amato le meringhe, ma amo le sfide quindi ho deciso di passare sopra ai miei gusti e preparare la Pavlova. La pavlova è un dolce nato in Nuova Zelanda e prende il nome dalla ballerina russa Anna Pavlova. E’ costituita da una base di meringa, croccante fuori e morbida all’interno, farcita con panna montata e completata con frutta fresca. Io l’ho preparata con dei deliziosi kiwi, che sono di stagione, ma in estate sarà perfetta con frutti di bosco e fragole.

Preparare la meringa è semplice, dovrete solo stare attenti al forno e alla cottura, ma non arrendetevi. Se la prima volta non sarà perfetta, lo sarà la successiva. Anche se non sarà perfettamente bianca come quella della pasticceria sarà buonissima! La prepariamo insieme?

pavlova

Ingredienti per 4 Pavlova:

  • 150 ml di albumi a temperatura ambiente
  • 150 g di zucchero extrafino
  • 150 g di zucchero a velo
  • 15 g di amido di mais
  • 1 cucchiaio di aceto di mele

Per completare:

  • 250 ml di Panna
  • 1 cucchiaio di Zucchero a velo
  • 2 Kiwi
  • 1 cucchiaio di Zucchero
  • il succo di mezzo limone

Procedimento:

Per questa preparazione vi consiglio di utilizzare una planetaria con la frusta a filo oppure delle fruste elettriche. La prima sicuramente sarà più comoda e veloce.

Mettete gli albumi nella ciotola e iniziate a montare a velocità sostenuta. Quando comincia a gonfiarsi, aggiungete lo zucchero fine, poco per volta, un cucchiaio dopo l’altro. Una volta assorbito, aggiungete anche lo zucchero a velo, setacciato, sempre un cucchiaio alla volta. In ultimo aggiungete anche l’amido setacciato e l’aceto di mele.

Tutte queste operazioni vanno fatte sempre con la macchina in azione. Calcolate che con una buona macchina ci vorranno circa 10 minuti.

Ora prendete un foglio di carta forno e con un coppa pasta o una tazza, disegnate dei cerchi di 8-10 centimetri di diametro. Girate il foglio e mettetelo su una teglia da forno.

Trasferite il composto in una tasca da pasticceria senza bocchetta. Disegnate partendo dal centro una spirale che riempia il cerchio disegnato, a creare una base. Ripassate quindi sulla base, solo all’esterno, in modo da formare una cornice. Questa servirà a contenere la panna.

Infornate a 150°C per 75 minuti, quindi spegnete il forno, socchiudetelo e lasciatele raffreddare completamente all’interno.

Nel frattempo montate la panna con un cucchiaio di zucchero a velo e trasferitela in una sac a poche con bocchetta a stella. Sbucciate i kiwi e tagliateli a tocchetti. Conditeli con il succo del limone e un cucchiaio di zucchero.

Appena prima di portarle in tavola, farcite le meringhe con la crema pasticcera e completate con i kiwi. A piacere spolverate con zucchero a velo. Vi consiglio di non lasciar le pavlove farcite per troppo tempo o diventeranno molli perdendo la loro croccantezza.

Con i tuorli avanzati potete preparare una deliziosa crema pasticcera che se amalgamata alla panna creerà un ripieno più goloso.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi