Primi piatti/ Ricette Vegane/ Zuppe e minestre

Pasta e Piselli

pasta e piselli

Pasta e Piselli

Eccoci qui. E’ passato un po’ di tempo dall’ultima volta, mi rendo conto che se fosse per me morireste di fame, ma intendo prendermela comoda.
Avere un blog deve essere un piacere non un obbligo, quindi le ricette arrivano a cadenze irregolari…
Quella di oggi è una delle ultime pietanze invernali, o almeno così spero, ma vale comunque la pena di provarla..
Non so se ve ne ho già parlato, l’età avanza e la memoria regredisce, ma ho scoperto di essere appassionata di pasti brodosi.
Il fatto è abbastanza sensazionale dato che fino a poco tempo fa per me il brodo era solo un mezzo in cui cuocere la past(in)a per poi abbandonarlo a se stesso.
Senza contare che il brodo per me è sempre stato acqua e dado, mentre ora è carota, cipolla e altro.
Va beh, passiamo alle cose serie.
Pasta e piselli è uno dei “piatti tipici” a casa della suocera la quale, dopo aver scoperto di avere un piatto vegetariano nel proprio repertorio, è stata ben felice di prepararlo.
E io da brava, prima l’ho gustato sul posto, un paio di piatti per essere sicura di aver ben compreso il gusto, e poi l’ho rifatto a casa. Niente di complicato, certo, ma mi piace la cucina semplice e leggera.

pasta e piselli

Pasta e Piselli

Ingredienti per due persone:

  • 80 gr. di pastina (io ditalini)
  • 1 Carota
  • 1/2 Cipolla
  • 1 Patata piccola
  • 1 cucchiaino di Dado Vegetale autoprodotto
  • Piselli surgelati
  • 1 cucchiaio di Doppio Concentrato di Pomodoro
  • 1 cucchiaio di Prezzemolo tritato
  • 1 cucchiaio di Olio

Procedimento:

pasta e piselliTagliate a dadini la carota e la cipolla e soffriggeteli qualche minuto nell’olio, giusto il tempo che si insaporiscano.

Aggiungete acqua a sufficienza per poi poter cuocere la pasta, diciamo 500/700 ml, il dado e la patata sbucciata intera.

Portate a cottura la patata, scolatela con una schiumarola, schiacciatela e rimettetela nel brodo.

A questo punto unite i piselli, il concentrato e il prezzemolo e, una volta che il brodo sarà tornato a bollore, buttate la pasta e cuocetela per il tempo indicato sulla confezione.

Nel caso dovesse avanzarvi è ottima anche riscaldata.

Seguimi sulla mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle ultime ricette!
Il Cucchiaio Verde

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi