Pasta Fresca/ Primi piatti

Pasta colorata fatta in casa

pasta colorata

Ormai è passato più di un anno da quando ho preparato la pasta colorata. Il tempo vola insieme alla mia memoria visto che ci è voluto tutto questo tempo per darvi la ricetta! L’ho preparata come dono di Natale per una cara amica che ha molto apprezzato e l’ha servita ai suoi commensali proprio in quel giorno di festa. Non vi nascondo che dopo aver saputo le sue intenzioni mi sono un po’ spaventata. Mi sentivo sulle spalle il peso di rovinare il pranzo ad una famiglia intera. Invece è andata bene, è piaciuta e quindi sono qui a darvi la ricetta.

Io l’ho preparata senza uova, quindi solo con acqua e farina, ma voi potete scegliere ciò che preferite. Per colorarla ho utilizzato ingredienti naturali, nessun colorante: rucola per il verde, curcuma per il giallo (va bene anche lo zafferano) e barbabietola precotta per il rosso.

pasta colorata

Ingredienti per la pasta colorata (per 4 persone):

Per la pasta rossa:

  • 160 g farina di semola
  • 30 g di acqua
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 20 g di barbabietola rossa precotta

Per la pasta verde:

  • 160 g farina di semola
  • 30 g di acqua
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 40 g di rucola

Per la Pasta Gialla

  • 160 g farina di semola
  • 80 g di acqua
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 2 cucchiaini di curcuma

Procedimento:

Preparare la pasta colorata fatta in casa è davvero molto semplice. Vi basterà un frullatore a immersione e una spianatoia. Se non vi piace impastare a mano potete utilizzare la planetaria con la frusta a foglia o il robot da cucina.

Prepariamo la pasta rossa. Frullate con il mixer ad immersione la barbabietola, l’acqua, e l’olio. Unite quindi il composto ottenuto alla farina e impastate bene il tutto. Dovrete ottenere un composto liscio e omogeneo. Lasciatelo riposare.

Dedichiamoci alla pasta verde. Frullate la rucola (lavata) con l’acqua e l’olio, quindi unitela alla farina e procedete come sopra.

In ultimo la pasta gialla. Sarà sufficiente sciogliere la curcuma nell’acqua e procedere.

Lasciate riposare tutti i tipi di pasta per almeno 30 minuti prima di tirarla, a mano o con la nonna papera.

Stendete l’impasto fino allo spessore desiderato, quindi ricavate le tagliatelle. Potete far seccare la pasta prima di cuocerla oppure saltare questo passaggio.

Potete condirla come preferite, ma vi consiglio qualcosa di semplice e non troppo colorato. 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi