Dolci

Pandoro farcito con Crema di Castagne

Merry Christmas! 

No, non sono impazzita, se per caso ve lo state chiedendo, solo che quest’anno ho deciso di provare a  fare il pandoro e quando mi è arrivato a casa lo stampo (lo potete trovare su ZiZuu) non ho potuto proprio resistere e ho studiato la ricetta: Pandoro farcito con crema di Castagne! La cosa non è mi è per niente dispiaciuta: amo il Natale, le lucine, l’atmosfera…
La ricerca dello stampo giusto è iniziata qualche settimana fa e, dopo googlaggi intensivi, la scelta è ricaduta sul questo fantastico prodotto: materiali di prima qualità che non fanno attaccare l’impasto, semplice da lavare anche in lavastoviglie (il che non guasta) e il tutto ad un prezzo molto più che ragionevole.

Voi colleghe cuochine sapete benissimo quanto ci fanno pagare di solito i nostri amati stampini, su questo sito invece, sono tutti a prezzi davvero ottimi e fidatevi, una volta approdati su ZiZuu vorrete comperare tutto! Ci sono stampi per biscotti, pirottini e alzatine favolose! Insomma ve lo consiglio vivamente!

Ma ora veniamo al dunque, la ricetta. Il primo ingrediente è la pazienza: d’altronde se aspettate il Natale 364 giorni, potete anche aspettare qualche ora per la lievitazione!

pandoro farcito

Pandoro farcito con Crema di Castagne

Ingredienti per uno stampo da 750gr:

Per il lievitino:

  • 50 gr di Farina Manitoba
  • 1 Tuorlo
  • 5 gr di Lievito di Birra disidratato
  • 50 gr di Latte (io di Soia) tiepido

Per l’impasto:

  • 300 gr di Farina
  • 90 gr di Latte condensato
  • 2 Uova
  • 70 gr di Zucchero
  • 125 gr di Burro a temperatura ambiente

Per la farcitura:

  • 125 gr di Mascarpone
  • 180 gr di Crema di Marroni

Procedimento:

La prima cosa da fare è preparare il lievitino. Mettete gli ingredienti in una ciotola e, aiutandovi con una frusta amalgamateli bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Coprite con la pellicola e lasciate lievitare fino al raddoppio.

Una volta che il lievitino è raddoppiato (ci vorrà circa un’ora), trasferitelo nella ciotola della planetaria con il latte condensato, la farina e lo zucchero. Montate il gancio a foglia (o gancio a K) e azionatela. Unite le uova, una alla volta, attendendo che la precedente sia stata assorbita.

Quando l’impasto si staccherà dalle pareti, togliete il gancio a foglia e mettete il gancio a spirale e iniziate a lavorare. Aggiungete il burro, un pezzetto alla volta, aspettando che il precedente sia stato completamente assorbito prima di aggiungerne altro. A velocità sostenuta, tutte le operazioni di impasto richiederanno almeno 15 minuti. Mi spiace dirvelo, ma credo che senza planetaria sia improponibile.

Quando l’impasto sarà liscio e incordato al gancio, trasferitelo nello stampo bene imburrato. Copritelo con un canovaccio pulito e lasciate lievitare nel forno spento con la luce accesa per almeno 6 ore o fino a quando l’impasto non avrà raggiunto il bordo dello stampo.

Infornate a 170°C per 50 minuti ponendo anche un pentolino con dell’acqua sul fondo del forno. Testate la cottura con uno stuzzicadente lungo da spiedino. Sfornate e capovolgete su una gratella, quindi lasciatelo raffreddare.

Preparate la farcitura: mescolate bene la crema di marroni con il mascarpone e trasferitela in una tasca da pasticcere.

Adesso arriva la parte divertente: capovolgete il pandoro e con un levatorsoli (la parte di acciaio deve essere abbastanza lunga, in modo da arrivare quasi alla testa del dolce)levatorsolipraticate dei fori seguendo l’immagine sotto riportata (voi NON dovete tagliarlo come in foto, è solo l’unica che ho trovato per potervi mettere i segni -i punti marroni-)

pandoro farcito

Con pazienza svuotate i fori e riempiteli con la crema preparata. Volendo chiudete i fori con qualche pezzettino dell’impasto prelevato.

Spolverizzate con zucchero a velo e servite! Finalmente avrete un ottimo pandoro farcito come si deve e non come quelli comprati che di crema ne hanno ben poca!

pandoro farcito

Ricetta realizzata in collaborazione con ZiZuu.com

zizuu-1435848812

Seguimi sulla mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle ultime ricette!
Il Cucchiaio Verde

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Gloria
    19 novembre 2015 at 18:38

    Complimenti bravissima! che bontà che deve essere questo pandoro

  • Reply
    Luana
    26 novembre 2015 at 12:32

    Devo essere buonissimo! E poi ti è venuto proprio bene 🙂

  • Leave a Reply

    Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi