Primi piatti

Orecchiette – Ricetta Base

Oggi si va di classico! Prepariamo le orecchiette: formato di pasta fresca tipicamente pugliese, prendono il nome dalla loro forma caratteristica di piccole orecchie appunto.

La preparazione è davvero molto semplice: sono una miscela di farina 00 e semola in proporzioni variabili e acqua in quantità sufficiente ad ottenere un impasto morbido.La ricetta è quella del mio zio del sud, quindi non prendetevela se non è uguale a quella originale: io l’ho già usata diverse volte e mi sono trovata bene.

Provate la tradizionale ricetta delle Orecchiette con le Cime di Rapa, la trovate qui!

Orecchiette - Ricetta Base

Orecchiette

Ingredienti per 2/3 persone:

  • 210 gr di Farina di Semola
  • 90 gr di Farina 00
  • Acqua qb.
  • 1 pizzico di Sale

Procedimento tradizionale:

Disponete le due farine a fontana, unite un pizzico di sale e versate acqua poco alla volta impastando con una forchetta e inglobando la farina.

Unite acqua fino ad ottenere un impasto morbido e liscio, copritelo con una ciotola di vetro e lasciatelo riposare un’oretta.

Procedimento veloce:

In un bellissimo robot da cucina mettete le farine e il sale, chiudete e azionate le lame. Versate l’acqua poco a poco dall’imboccatura superiore e quando si sarà formata una bella palla liscia è pronto.

Infarinate il piano di lavoro e prelevate il panetto, infarinate anche lui, dategli un’impastata veloce e copritelo con una ciotolina.

A questo punto i due procedimenti si uniscono.  Con un tarocco, dividete l’impasto in quattro parti e ricavatene dei cilindretti di circa un cm di diametro.Abbiate l’accortezza di avere sempre il tagliere ben infarinato.

Tagliateli poi a fettine di 7/8 mm (provate a farne una e poi vi regolate) e poi con l’ausilio di un coltello strisciate il pezzettino sul tagliere, rigiratevelo sul dito e mettete da parte.

Vi metto un breve video, perdonate la qualità delle riprese ma l’avevo fatto per altri motivi, sono però certa che vi sarà di grande aiuto: potete vedere la dimensione dei pezzetti di pasta, come deve essere il coltello e il procedimento per ottenerle.

Se vedete le brave massaie pugliesi, nel tempo in cui ne faccio una, ne fanno una decina, tutta questione di allenamento. Certo è che io non mi sogno proprio di prepararle per una cena con più di due tre commensali!

Credo di avervi detto tutto, buon lavoro e buon appetito!

Seguimi sulla mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle ultime ricette!
Il Cucchiaio Verde

 

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply
    Luana
    19 novembre 2015 at 18:51

    Bellissime! Sei stata proprio brava 🙂

  • Reply
    Annamaria Iacono
    19 novembre 2015 at 22:20

    Brava, non è semplice fare le orecchiette!

  • Reply
    Annamaria Iacono
    27 novembre 2015 at 16:53

    Queste orecchiette sono perfette. Bravissima!

  • Leave a Reply

    Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi