Cucina Etnica/ Cucina Indiana

Dahl Speziato di Lenticchie

dahl di lenticchie

Ancora una volta la mia foto vi deluderà. Imparerò, spero presto, a scattare foto che valorizzino le mie ricette che nella realtà sono buone. Sono del parere che la presentazione non è tutto, ma un po’ conta quindi… [EDIT: ho rifatto le foto per voi e sono certa che ora vi piacerà moltissimo!]

La ricetta di oggi arriva direttamente dall’India, è un piatto povero, solitamente servito con del riso bianco, e preparato con le lenticchie rosse. Esistono tantissime varietà di dahl che si differenziano tra loro non solo per la tipologia di lenticchie utilizzate, ma anche per la miscela di spezie. Il fatto curioso è che noi siamo abituati a vedere la classica lenticchia tonda e a servirla in occasione dei pranzi delle festività. In India invece esistono oltre 60 tipi di lenticchie e, tra le più diffuse, ci sono quelle rosse ideali per la preparazione del dahl di lenticchie.

Questa pietanza può essere servita sotto forma di zuppa o vellutata, oppure lasciando le lenticchie integre e accompagnandola, come detto, con del riso bianco e se proprio volete immergervi in un’atmosfera bollywoodiana, con del pane chapati o del pane naan.

dahl di lenticchie

Il dahl e la cucina indiana

Non ricordo di preciso come è nata la mia passione per la cucina indiana. Forse è stato di pari passo alla ricerca di ricette vegetariane, molto diffuse in questa cultura. Inoltre ho anche scoperto che le spezie, da loro utilizzate in grandissima quantità, aiutano la digestione dei legumi evitando gonfiori.

Tra le spezie che assolutamente non possono mancare nella ricetta del dahl ci sono la curcuma, lo zenzero, il garam masala e il curry, la tipica miscela di spezie. Già, perché comunemente si ritiene che il curry sia una spezia quando invece è una miscela di varie spezie.

Un piatto che non manca mai sulle tavole di questo popolo è il riso basmati. Nella sua semplicità si presta benissimo ad accompagnare i piatti saporiti e spesso piccanti tipici di questa cucina. Ho provato anche un’altra versione di curry di lenticchie, più ricca e speziata, nonché una versione con i ceci, con le melanzane e… vabbé avete capito: amo i curry.

Vediamo come preparare questa ricetta, ottima per un primo approccio alla cucina indiana.

Dahl di lenticchie

Print Recipe
Serves: 2 Cooking Time: 1 ora

Ingredients

  • 130 g di Lenticchie secche rosse (oppure quello che avete)
  • 1 Patata
  • 2 cucchiai di Doppio Concentrato di Pomodoro
  • 1 Cipolla
  • 1 spicchio di Aglio
  • 2 cucchiai di Olio evo
  • 1 cucchiaino di Curry
  • 1 cucchiaino di Curcuma
  • 1 cucchiaino di Garam Masala
  • Peperoncino

Instructions

1

In una padella larga mettete l'olio, la cipolla tritata, l'aglio tagliato a metà, il peperoncino a vostro piacimento e le spezie. Lasciate tostare e insaporire qualche minuto quindi unite le lenticchie scolte che avrete precedentemente ammollato in acqua e bicarbonato per una notte.

2

Volendo potreste usare anche quelle già pronte nella lattina, ma i tempi di cottura si accorciano di molto e diventa un problema portare a cottura le patate.

3

Aggiunte le lenticchie, lasciatele insaporire quindi copritele con un dito di acqua. Unite anche il concentrato e dopo circa 10 minuti unite le patate tagliate a piccoli cubetti e lasciate cuocere il tutto per almeno 25 minuti aggiungendo acqua se necessario.

Notes

Servite questo piatto con del riso basmati bianco cotto per assorbimento oppure con del pane chapati. Trovate le ricette all'interno del post sopra la ricetta.

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    lastufaeconomica
    15 novembre 2014 at 20:49

    grazie mille per la tua partecipazione, mi piace tanto l'India e tutta la sua cucina, buone da fare a capodanno e magari…molto piccanti, ciao

  • Leave a Reply

    Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi