Polpette/ Secondi e Contorni

Crocchette di Melanzane al Dragoncello

polpette di melanzane

Curiosi di scoprire la ricetta delle crocchette di melanzane? La trovate alla fine del post. Buona lettura!

Se vedo un nuovo ingrediente sugli scaffali del supermercato non posso proprio resistere: lo devo provare. Spesso anzi, per dirla tutta sempre, compero le cose senza sapere di preciso cosa ne sarà di loro. Difficilmente non tornano utili e con il dragoncello è successa la stessa cosa. Tuttavia questa volta non sono stata io a cadere in tentazione ma mio papà.

I miei genitori hanno la fortuna di viaggiare molto attraverso l’Europa e se vedono qualcosa di interessante lo portano a casa per me. Niente soprammobili o suppellettili vari, solo ingredienti e libri di cucina. Ecco cosa ci vuole per rendermi felice. Il dragoncello non viene da lontano e si trova facilmente, sia fresco che essiccato, in tutti i supermercati più forniti.

Così il vasetto di dragoncello ha trovato un suo posto in dispensa, insieme a tutte le altre spezie ed erbe, in paziente attesa del suo turno. Così, quando mi sono trovata a preparare le crocchette di melanzane, ho voluto arricchirne il sapore con questa erba aromatica dal sapore a metà tra il sale e pepe. In virtù di questo, il dragoncello, anche chiamato estragone, è spesso utilizzato come sostituto del sale nelle diete iposodiche. I più informati sapranno che è anche l’erba aromatica che conferisce alla salsa bernese e alla salsa tartara il loro caratteristico sapore.

Vediamo insieme come realizzare questa ricetta con le melanzane.

crocchette di melanzane

Crocchette di melanzane

Stampa ricetta
Porzioni: 4 Tempo di cottura: 30 minuti

Ingredienti

  • 1 Melanzana
  • 1/2 tazza di Cous Cous
  • Dragoncello a piacere
  • 1 spicchio di Aglio
  • Pangrattato qb
  • Prezzemolo tritato
  • 2 cucchiai di Ricotta
  • Olio evo, sale e pepe

Procedimento

1

Come prima cosa rosolate le melanzane tagliate a cubetti in una padella con olio e aglio. Se necessario aggiungere un goccio di acqua per portare a cottura. Quando saranno tenere regolate di sale e unite il dragoncello.

2

Mettete a bollire una tazza di acqua (la stessa tazza che avete usato per misurare il cous cous) con un pizzico di sale, quindi versatela direttamente sul cous cous che avrete messo in una ciotola e coprite con un piatto. Lasciate reidratare per 10 minuti e poi sgranate con una forchetta.

3

Ora non vi resta che assemblare: frullate le melanzane, unitele assieme alla ricotta, al cous cous, al prezzemolo e regolate di sale e pepe.

4

Aggiungete il pangrattato, un cucchiaio alla volta, fino ad ottenere un impasto lavorabile con le mani.

5

Formate delle crocchette, passatele nel pangrattato e disponetele su carta forno.

6

Cuocetele, dopo averle spruzzate con dell'olio, per 20 minuti a 200°C.

Note

Attenzione ad aggiungere il pangrattato! Il pane tende ad assorbire l'umidità del composto gradualmente, quindi potreste trovarvi con un composto eccessivamente asciutto. L'ideale sarebbe aggiungerlo poco alla volta e attendere qualche istante prima di aggiungerne altro.

 

Potrebbe piacerti anche...

1 commento

  • Rispondi
    Luana
    27 novembre 2015 at 17:53

    Troppo buone! 🙂 Non sono fatte per essere fritte, vero? Si sfalderebbero.. o hai provato?

  • Rispondi

    Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi