Antipasti

Cornetti salati pesca e caprino

cornetti salati

Quando mi è arrivato l’invito al contest Pesca & Friends sono stata subito felice di accettare. Era un’occasione per tirare fuori un po’ di creatività e creare un piatto originale con le pesche. Ovviamente la sfida per me era creare un piatto salato, così dopo averci riflettuto, mi è venuta l’idea di preparare dei cornetti salati pesche e caprino. I colori e i sapori si sposano alla perfezione e sono davvero soddisfatta del risultato.

Detto ciò vorrei parlarvi del contest Pesca & Friends che mira a valorizzare tutte le varietà di pesca, in particolare la Pesca di Londa, una varietà montana riscoperta da poco in Toscana la cui festa si terrà il prossimo fine settimana. Non avendo a disposizione questa varietà, ho pensato di utilizzare la Pesca Tabacchiera o Saturnina, dal sapore dolce e profumo spiccato. Inizialmente la sua coltivazione era limitata alle pendici dell’Etna, ora viene prodotta anche in alcune zone dell’Emilia Romagna, restando comunque un prodotto pregiato e più costoso rispetto alle altre varietà.

Vediamo ora come preparare questo delizioso antipasto.

Cornetti salati

Cornetti Salati Pesca e Caprino

Ingredienti:

Per i cornetti salati:

  • 250 g di Farina Manitoba
  • 180 g di Farina 00
  • 70 g di Farina Integrale
  • 150 g di Latte
  • 130 g di Acqua
  • 50 g di Burro Morbido
  • 50 g di Zucchero
  • 20 g di Lievito fresco
  • 1 cucchiaino di Miele
  • 9 g di Sale

Per la farcitura:

  • 2 formaggi Caprini
  • 2 pesche Tabacchiera
  • Insalata riccia qb

Procedimento:

Cominciamo a preparare l’impasto per i cornetti salati che sarà una sorta di pasta brioches senza uova.

Nella ciotola della planetaria mettete le farine, il sale e il miele.

A parte mescolate l’acqua e il latte, quindi scioglieteci il lievito.

Azionate la planetaria con il gancio impastatore e aggiungete a filo i liquidi. Quando si saranno completamente assorbiti, unite il burro a temperatura ambiente e lasciate lavorare la macchina finchè l’impasto non si sarà incordato.

Trasferite l’impasto su un piano infarinato, dategli la forma di una palla e ponetelo a lievitare in una ciotola coperta per 3 ore o fino al raddoppio.

Una volta lievitato, prendete l’impasto, sgonfiatelo con le mani e dategli una forma rettangolare. Con una rotella taglia pasta ricavatene dei triangoli di base 10 cm e altezza 20 cm. Arrotolateli dandogli la tradizionale forma da cornetto e disponeteli su una teglia rivestita di carta forno.

Lasciate lievitare ancora 30 minuti, spennellateli con il latte e infornate a 180°C per circa 20 minuti.

Una volta freddi farciteli come preferite, sono ideali da portare ad un pic nic o da gustare nella pausa pranzo.

La farcitura che vi propongo è a base di pesche e caprino.

Pelate delicatamente la pesca saturnina e ricavatene delle fette. Per fare ciò occorre che la pesca non sia troppo matura.

In una padella antiaderente versate un cucchiaio di aceto balsamico di Modena I.G.P. e fatelo restringere. Unite le pesche e fatele saltare qualche istante, quindi trasferitele su un piatto ad intiepidire.

Nel frattempo tagliate le vostre brioches a metà, disponetevi una foglia di insalata, il caprino e le pesche caramellate, ancora tiepide.

Servite su un bel tagliere in legno.

Con questa ricetta partecipo al Contest Pesca & Friends

Pesca

Seguimi sulla mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle ultime ricette!

Il Cucchiaio Verde

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Cornetti salati pesca e caprino | Ricetta ed ingredienti dei Foodblogger italiani
    4 settembre 2016 at 8:13

    […] Creato da Il Cucchiaio Verde !function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0];if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src="//platform.twitter.com/widgets.js";fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,"script","twitter-wjs");         VAI ALLA RICETTA […]

  • Leave a Reply

    Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi