Antipasti

Capesante finte al gratin per antipasto

Le capesante finte al gratin sono un’idea fantastica per portare in tavola un antipasto diverso dal solito. Durante le feste si è soliti infatti dedicarsi alla preparazione e allo studio di menù articolati e ricchi, perchè noi italiani siamo così, le feste iniziano dal tavolo e poi si spostano nel resto della casa.

La ricetta è del nuovo blog di Sonia Peronaci e come l’ho vista me la sono appuntata. Avevo da tempo in casa dei gusci di capesante che mi erano stati regalati, ma non sapevo mai come usare. Così quando ho trovato questa ricetta con i funghi champignon mi sono messa subito ai fornelli. Questi funghi sono fantastici non solo perchè hanno la forma perfetta, ma anche perchè si trovano tutto l’anno essendo coltivati e non costano uno sproposito. Questo rende la ricetta economica, contrariamente alla versione originale e quindi alla portata di tutti.

capesante vegetariane

Che ne dite? Li prepariamo insieme in pochi passaggi?

 

La ricetta di Sonia è un poco più articolata, io ho preferito renderla veloce e pratica. Servitele tiepide come antipasto per Natale e lascerete tutti a bocca aperta!

Finte capesante gratinate vegetariane

Stampa ricetta
Porzioni: 6 pezzi Tempo di preparazione: 10 minuti Tempo di cottura: 20 minuti

Ingredienti

  • 6 conchiglie
  • 6 funghi champignon
  • 1 cucchiaio di formaggio grattugiato
  • 1 cucchiaio di pane grattugiato
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 1 spicchio di Aglio
  • 1 cucchiaio di Olio Evo
  • 1 cucchiaio di Vino Bianco
  • Sale e pepe

Procedimento

1

Come prima cosa dedicatevi alla pulizia dei funghi champignon. Rimuovete la parte finale del gambo quindi staccatelo delicatamente e tritatelo al coltello. Con un coltellino togliete la pellicola sulla testa del fungo. La potete rimuovere facilmente partendo da sotto.

2

Mettete in una padella anti aderente i gambi tritati e le teste dei funghi, l'olio, lo spicchio di aglio, sale e pepe. Lasciate andare qualche istante senza girarli e quando sarà caldo, sfumate con il vino bianco.

3

Coprite e lasciate cuocere 10 minuti a fuoco basso.

4

Prelevate con una pinza le teste dei funghi e mettete in una ciotola i gambi.

5

Mischiate questi ultimi con il pane, il formaggio e il prezzemolo. Se necessario aggiungete ancora un filo di olio in modo da creare una panure umida (a me è bastato quello usato in cottura).

6

Adagiate le teste dei funghi nei gusci.

7

Cospargeteli con la panure e infornate con il grill superiore acceso a 200°C per 10 minuti circa.

8

Se le capesante non dovessero stare ferme, create un anelli tipo coppapasta di carta stagnola sul quale appoggiarle, oppure un letto di sale grosso.

Potrebbe piacerti anche...

No Comments

Leave a Reply

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi